Utente 161XXX
Gent.mi Dottori,
alcuni giorni fa ,mia figlia 22enne ,dopo aver mangiato delle pizzette al pomodoro, spaghetti con cozze, polipo con patate ,crocchette , bevuto 1/4 di bicchiere di prosecco e assaggiato un cocktail (cocco, ananas e vodka) si è sentita male con questi sintomi: bruciori diffusi alle orecchie, alla pancia, arrossamento delle mani ,ispessimento delle vene delle braccia con la fuoriuscita di qualche pomfo , difficoltà a respirare, vomito e diarrea. E' stata subito accompagnata al pronto soccorso e durante il tragitto ha avuto la prontezza di sciogliersi in bocca una compressa di bentelan sotto la lingua . Assegnatele il codice verde ,è stata visitata dopo 4 ore con questa diagnosi:
prurito e fugace orticaria. Premetto che mai ha avuto nessun problema Il giorno prima aveva mangiato un primo con le cozze e non era assolutamente successo nulla. La domanda è : è shock anafilattico o cosa? Come mi devo comportare ? Nel frattempo ci hanno consigliato di eseguire citotest. E' valido?
Che esami mi consigliate farle fare? C'è un centro di eccellenza per questi problemi?
Grazie per la vs disponibilità

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
quanto descrive è compatibile con una reazione anafilattica; non uno shock ma comunque una reazione di una certa gravità. Esiste certamente la possibilità che tale reazione abbia un'origine allergica. Sua figlia deve effettuare presto una valutazione allergologica e, nel frattempo, essere dotata (dal medico curante) di una terapia appropriata da poter assumere al bisogno, nel caso in cui un episodio simile si ripresentasse.
La inviti a leggere http://www.medicitalia.it/minforma/allergologia-e-immunologia/1092-prepararsi-visita-allergologica.html
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per la sua disponibilità e per i suoi consigli.Buon Ferragosto