Utente 293XXX
Gentili dottori spero mi rispondiate per avere un aiuto in un momento piuttosto urgente
Mi trovo in vacanza e stamani mi sono svegliato a causa di un dolore toracico tipo una siringa , una puntura.
La sede e proprio dove sta la linea del petto in basso
Ossia sotto al petto circa 5 cm sotto il capezzolo
Il dolore e forte ma diminuisce se mi distendo ma aumenta soprattutto se mi toccò nel punto poco fa descritto.
Il dolore non è fisso
Stamattina ho trascorso la giornata in modo normale , giornata al mare e riposo pomeridiano durante il quale ho avvertito a volte questo dolore
Dopo poco mi ha tirato anche sulla spalla per circa un minuto dolore atroce proprio nel nervo sulla spalla.
Il dolore non aumenta con la respirazione
Vorrei chiedere se potrebbe essere un problema cardiaco tipo angina infarto o soprattutto miocardite o PERICARDITE.
chiedo scusa l ignoranza ma è per questo che chiedo a voi aiuto.

Mi consigliate di andare al pronto soccorso
Il dolore adesso cel ho da circa 13 ore

Spero mi possiate aiutare

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ci sono motivi validi per pensare a una pericardite e non comprendo perché per ogni disturbo che avverte pensa di avere un problema cardiaco. A 24 anni le probabilitá che questo accada sono remote. Credo che fondamentalmente lei soffra di ansia. Comunque se il dolore persiste faccia un ECG. Saluti
[#2] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore grazie mille per la risposta e per avermi dedicato parte del suo tempo ad agosto
Quindi con scritta la mia stima la ribgrazio e spero d incontrare sempre medici cm lei
Se il dolore persiste mi consiglia di fare ECG perché magari può essere una miocardite o un infarto ???
Mi scusi ma dopo tutte queste ore se fosse stato qualcosa non sarebbe già diventato un quadro più eclatante.
Non credo che a 23 anni un infarto duri giorni interi no???

Il dolore nn e fisso
Nn e continuo
Zona sotto pettorale
Nulla in zona retro sternale

Spero mi risponda
[#3] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore anche se non è il post adatto ma vorrei cercare di "RUBARLE " un ultimissimo consulto vorrei porre un quesito che da sempre mi pongo e che ho molta paura solo a pensarci.

Siccome soffro di ansia e di attacchi di panico a volte mi capita di ascoltare il polso radiale oppure carotideo nella maggior parte dei caso ovviamente il ritmo e sui 75/80 battiti al minuto.
Però a volte soprattutto se agitato lo sento lo conto ed e circa 90/98
Allora vado in ansia e ho un attacco di panico in cui alzandomi e cercando una soluzione magari con respiri profondi o bevendo addirittura aumenta sui circa 125/130 battiti
Una volta andai in ospedale ma siccome tale ambiente mi fa paura e mi da ansia ancor peggiore allora le altre volte ho cercato di calmarmi da ne.
Sempre il cuore ha un ritmo REGOLARISSIMO lo sento al polso
Quando andai in ospedale era sinusale
Ho fatto controlli tiroidei tuto ok
Ho fanno vari ecocardio tutto ok tranne lievissimo quasi fisiologico rigurgito mitralico
ECG soprattutto durante i miei attacchi di panico e nonostante ritmo veloce il cuore andava benissimo addirittura una volta 145 ed era un ECG perfettissimo
Ho fatto anche 2 ECG sotto sforzo in 2 anni ed era tutto ok
Holter 24 h tutto ok

Vorrei chiedere quando ho questi attacchi mica può succedere qualcosa di brutto???

La cardiologa mo disse che nn può succedere nulla e che al massimo posso avvertire lieve capogiri ma che devo solo calmarmi da solo

Durante l attività fisica o durante tali attacchi UNA TACHICARDIA SINUSALE PUÒ DIVENTARE FIBRILLAZIONE ATRIALE il mio medico ha detto non confondere una ritmo veloce con un ritmo irregolare quindi non confondere un battito che parte dal nodo del seno con uno in cui c e proprio un problema di conduzione.

Ultimo attacco di panico ieri durante il quale addirittura scesi scalai mezza montagna poi rientrai a casa uno sfingi finito in lacrime letteralmente e tutto si è concluso con un bellissimo ritmo a 70

La ringrazio e mi scuso se scoccio con un messaggio così lungo
Un saluto
Grazie mille