Utente 318XXX
Buongiorno a tutti, sono un ragazzo e ho da porre un quesito che mi porto dietro da moltissimo tempo ma che solo ora decido di parlarne ad un personale appropriato.
Sono laureato in infermieristica pediatrica e, visto i miei studi, solo ora mi rendo probabilmente conto di un problema (che credo di avere) risalente all'età puberale o pre-puberale che io in quanto piccolo e i miei genitori hanno sottovalutato.
Ricordo di avere avuto un dolore improvviso e lancinante al testicolo sinistro tale da non poterlo palpare e cosi fu per l'intera notte..il giorno dopo, ancora con dolore, mi recai dal mio medico di base che, ricordo, mi fece qualche manovra e prescritto dei farmaci. Non ricordo se mi consigliò un ecografia..poco dopo cmq il dolore passò e dimenticai il tutto..
A distanza di anni e grazie ai miei studi, mi rendo conto di un possible grave problema che possa avere anche perchè il mio testicolo sinistro è più retratto rispetto a quello destro tale da presentarsi spesso in posizione orizzontale e non perpendicolare...Potrei aver avuto una torsione testicolare??? Detto questo Vi chiedo qualche opinione e consiglio sulla cosa migliore che possa fare...Ho una gran paura di fare una visita oggi a distanza di molti anni, perchè se confermata la mia ipotesi potrei seriamente essere "affetto" da infertilità e per me e la mia ragazza sarebbe davvero un durissimo colpo...attendo con pazienza e fiducia Vostre risposte. Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , purtroppo non possiamo fare molto per lei, sarebbe necessaria una visita andrologica e uno spermiogramma per per rendersi conto della situazione . Nello specifico ,lei potrebbe aver avuto un episodio di sub torsione del testicolo risoltosi spontaneamente , se il testicolo abbia avuto dei danni da questo episodio da questa sede, mancando un riscontro diretto, non è possibile stabilirò . Distinti saluti
[#2] dopo  
Dr. Marco Blandamura
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Gentile utente per quanto pssibile a distanza, le consiglierei un Eco-colodoppler del plesso pampiniforme
Potrà così valutare eventuali defict circolatori e/o eventule presenza divaricocele.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Vi ringrazio per aver risposto al mio quesito...quanto prima cercherò di fare gli esami da Voi consigliati. Distinti Saluti