Utente 295XXX
Buongiorno.

Sono un ragazzo di 20 anni. Scrivo per avere qualche informazione circa la mia erezione, premettendo che ho già chiesto un paio di altri consulti in questa sezione. Premetto inoltre che sono certo che il mio deficit erettile abbia una certa componente psicologica e che non sto affatto ignorando questultima.

Ho letto che l'angolazione comune che si dovrebbe avere, almeno in giovane età, durante l'erezione è di 45° circa rispetto al bacino e spesso una buona angolazione è accompagnata da forti erezioni. Tuttavia in piena erezione il mio pene è poco più che parallelo al pavimento (saranno circa 5°). Può questo avere a che fare con la scarsa rigidità delle mie erezioni?

Inoltre ho letto un vostro articolo che afferma che se il rapporto tra la lunghezza in erezione completa, misurata dall'osso alla punta del glande, e la circonferenza alla base è 1.32 o superiore, è possibile che il deficit erettile o scarsa rigidità sia di natura "geometrica". Il mio pene eretto è 18cm in lunghezza massima premendo fino all'osso e 13cm di circonferenza a metà dell'asta. Il rapporto viene 1.385, ma bisogna considerare che alla base la circonferenza è sicuramente inferiore. Supponendo che arrivi a 12cm, come possibile, il rapporto arriverebbe a 1.5. Quanto questo può incidere sulla rigidità delle mie erezioni?

Grazie a tutti voi per la vostra attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

per arrivare alle sue conclusione diagnostiche purtroppo le misure non le deve prendere lei ma devono esser calcolate in diretta da esperto andrologo.

A questo punto si rilegga l'articolo in questione del collega Pescatori ed anche gl’articoli, pubblicati sempre pubblicati sul nostro sito, visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.