Utente 318XXX
Salve,
sono un ragazzo di 28 anni. Da qualche tempo soffro di extrasistoli le quali si presentano quotidianamente e più volte al giorno (anche più di venti volte, quando avverto la prima).
Sono stato dal mio medico curante (cardiologo) il quale ha escluso - dopo l'auscultazione - qualsiasi causa cardiaca sostenendo che si tratti di semplice stress o di ansia.
Premetto che ho sofferto in passato di attacchi di panico, che attraverso da un po' - un periodo quasi coincidente con questa fase acuta di extrasistoli - un momento emotivo particolarmente faticoso e che, mentre prendevo 30 - circa - gocce giornaliere dello Xanax prescrittomi (non ho seguito la cura perfettamente e ora non le prendo più), le extrasistoli erano particolarmente diminuite fino a quasi scomparire.
Infine sottolineo che durante l'attività fisica le extrasistoli si presentano solo nei primi momenti, mentre dopo l'attività, si presentano qualche minuto dopo.
Ora chiedo a voi, dottori, se c'è bisogno di altre analisi e se mi consigliate di prendere nuovamente lo Xanax (magari con un criterio più in linea con la prescrizione medica).
Grazie.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Segua i consigli di chi le ha prescritto lo Xanax.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dr. Rillo per la risposta.
Vorrei chiederle, ora, se a suo avviso è possibile avere solo l'impressione delle extrasistoli senza una vera sintomatologia. Mi spiego meglio: lei crede che sia possibile provare la sensazione di un battito "anticipato" senza che questo avvenga realmente?Si può, cioè, immaginare soltanto di avere l'extrasistoli? Glielo chiedo perché inizio a considerare l'ipotesi che sia così.
La ringrazio ancora.
Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' possibile...tanto è vero che per fare una diagnosi occorre documentare il problema....
Saluti
[#4] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Grazie ancora dottore.
Vorrei farle solo un'ultima domanda: è possibile con l'auscultazione riuscire a comprendere la tipologia di extrasistoli, ovvero se esse siano patologiche o meno?
La ringrazio ancora.
Distinti saluti.
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Assolutamente no.....
Per quello occorre innanzitutto documentarle con un ECG (basale o Holter) e poi valutarle con un Ecocardiogramma.
Saluti