Utente 150XXX
Salve Dottori, sono un ragazzo di 26. Da alcuni anni sono sotto controllo dopo aver scoperto un lievissimo prolasso della mitrale. I miei sintomi sono extrasistoli, tachicardia a volte con battito regolare raramente (3-4 volte in tutto) con battito irregolare e associata a questi sintomi avverto a volte debolezza, paura, confusione, panico. Mi sono sottoposto a due test da sforzo (225-250 Watt), due holter cardiaci di 24 e 48 ore e ogni anno eseguo ecocardiogramma. I medici dicono che non ho niente e che posso fare tutto ma io non riesco a stare tranquillo, sono ansioso e ho paura di avere qualche patologia nascosta. Amo tanto lo sport ma questa situazione mi blocca un po'. Cosa mi consigliate di fare? é consigliata una risonanza magnetica per rilevare eventuali lesioni del tessuto cardiaco?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
No...
Caro utente lei continua a postare sempre le stesse domande, alle quali anche altri colleghi le hanno già risposto. L'unica cosa che mi sento di ribadirle è la necessità che lei sia seguito e bene da uno psicologo....Lasci stare cuore e cardiologici, che aiuto non possono darglielo...
Saluti