Utente 320XXX
Buonasera a tutti.Da tempo quando sono con la mia partner noto fuoriuscita di liquido prostatico o pre eiaculatorio in qualsiasi situazione di vita comune. Dopo un'oretta inizio a sentire pressione sull'addome tipo senzazione di urinare che via via si trasforma in vero e proprio dolore nel basso addome appena sopra il pube.Tutto ciò è correlato a disfunzione erettile sia con la partner che senza. Ho effettuato spermiogramma (dove si evidenzia solo motilità lievemente ridotta) test di stamey urocoltura e spermiocoltura.Ho utilizzato topster per un mese poichè era stata ipotizzata prostatite e le cose sembravano meglio,il liquido era molto più denso.Alle visite diversi vostri colleghi dicono non notare nulla...chiedo gentilmente un vostro parere.Anticipatamente ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Sembra essere davanti a un quadro prostatitico. Ha eseguito una ecografia prostatica? com'è il flusso urinario?
[#2] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Anzitutto grazie per la risposta.Dall 'eco tr risulta essere tutto ok ed il flusso non mi sembra peggiorato.Il liquido esce sempre ma solo in presenza di partner in situazioni di vita del tutto normali ed è legato ogni volta a senso di congestione prima e dolore poi. Il DE invece permane.
[#3] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
la presenza di partner è sicuramente causa di eccitazione che a sua volta stimolando una ghiandola congesta causa la perdita di liquido prostatico, bisogna decongestionare la ghiandola
[#4] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille...ci sono farmaci che decongestionano? Come posso comportarmi? Ormai la cosa si protrae da molto tempo ma alle visite in situazioni di normalità senza partner mi dicono che la ghiandola appare normale e quindi non mi segnalano nulla...grazie ancora per le risposte e l'attenzione dedicatami
[#5] dopo  
Utente 320XXX

Iscritto dal 2013
buonasera a tutti. volevo aggiornare la situazione. Da una recente eco TR leggo "vescicole seminali dilatate e con aree anecoiche" per le quali però non mi è stato prescritto nulla se non detto che era tutto ok. Visto i problemi che mi affliggono da anni come sopracitato può esserci correlazione tra i miei problemi e detto stato? Che significa esattamente aree anecoiche?Aver magari trascurato il problema per anni se di questo si trattasse potrebbe aver peggiorato le cose?Mi dicono sempre tutti che è tutto ok... Potrebbero essere causa di DE e liquido viscoso che appare in minime situazioni emozionali?