Utente 319XXX
Salve ho 18 anni, ho effettuato ecocardiogramma dopo vari episodi di tachicardia. Vorrei avere chiarimenti sul responso..
Vdx DT 16
SIVd 8
Vsn Dtd 36
Vsn DTs 20
PPd 7
Aorta radice 25
Apertura cuspidi 18
FS 44
Spessore/raggio 0,42
Atrio sinistro (diam) 23
EF % 1
VSn massa 69
Rigurgito valvolare assente.

CONCLUSIONI: Camere cardiache e bulbo aortico di normali dimensioni. Ventricolo sinistro: normali cinesi segmentale e contrattilità globale. Valvola aortica tricuspide. Mitrale nella norma.
Pericardio indenne. No shunt o masse.
Doppler: flussimetria mitralica con inversione del rapporto E/A in relazione a tachicardia sinusale, peraltro nella norma.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se la tachicardia della quale parla non è una "tachicardia sinsale"allora non è l'ECO che deve fare come indagine, ma innanzitutto un Holter delle 24 h e in caso di negatività un eventuale studio elettrofisiologico.
L'ECO è normale e questo non vuol dire che lei non abbia un'aritmia.
Cordialità
[#2] dopo  
Dr. Chiara Lestuzzi
28% attività
16% attualità
20% socialità
AVIANO (PN)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
E' un ecocardiogramma perfettamente normale.
C'è di sicuro un errore di trascrizione nell' EF (che NON può essere 1%; forse era 71%)
Comunque è tutto a posto, come è peraltro scritto nel referto.
[#3] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Grazie di avermi risposto così tempestivamente. La tachicardia è sinusale, se ho capito bene quindi è tutto a posto.. Ultimo dubbio ma cosa vuol dire inversione del rapporto e/a?