Utente 221XXX
Salve, ho 18 anni. Negli ultimi 3 anni, a causa di forti dolori o elevate temperature, mi è capitato cinque volte di svenire. Mio nonno ha sofferto di angina pectoris e anche le mie zie hanno avuto problemi cardiaci (infarti). Due giorni fa ad una visita medico agonistica mi è stato rilevato un blocco di branca destra, per questo motivo sto per prenotare un ecocardiodopler. Vorrei avere chiara la prospettiva di cosa potrebbe rilevare l'esame.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Gli episodi sincopali da lei descritti rientrano con tutta probabilità nelle forme neuromediate situazionali e non destano preoccupazioni., vista la giovane età. Il riscontro di un disturbo di conduzione elettrica cardiaco con blocco di branca dx di per sè non rappresenta motivo di preoccupazione e di conseguenza non c'è da attendersi nulla di eclatante dal l'ecocardiogramma. Sarebbe tuttavia interessante sapere se tale blocco fosse già presente in precedenti elettrocardiogrammi, o se si tratti di una modifica di recente insorgenza.
Sicuramente degna di attenzione è la familiarità per cardiopatia ischemica, che impone prudenza nel controllare (ed evitare, ove possibile) gli altri fattori di rischio cardiovascolari nel corso degli anni: diabete mellito, dislipidemia, ipertensione arteriosa, tabagismo.