Utente 308XXX
buonasera ,ho scoperto di avere un soffio al cuore durante la gravidanza , dopo un elettrocardiogramma ,anche se in passato avevo gia fatto è nn si era sentito questo soffio quindi all eta' di 27 anni ho scoperto di questo soffio ma il cardiologo mi aveva detto che era insignificante è di rifare il controllo dopo 3 mesi il parto visto che ero troppo anemica ho fatto una cura con il ferro per 9 mesi .
dopo 3 mesi dal parto ho effettuato un elletrocardiogramma piu' eco al cuore , risultato che il soffio c è ancora il medico mi dice di stare tranquilla anche se io ho sempre tachicardia è dolore al cuore nn contenta ho fatto un eco da un altro caediologo pochi giorni fa' adesso mio figlio a 11 mesi è io ho sempre dolori al seno sinistro fitte al cuore è tachicardia ho sempre i battiti accellerati il cardiologo durate eco mi ha detto che cè il soffio, ma di stare tranquilla mi ha detto che sono tachicardica dice che ho un cuore sano è giovane, di fare un po' di sport per fare abbassare i battiti che sono accellerati ma io mi chiedo come mai ho sempre la tachicardia è dolori al cuore possono essere dolori intrcostali? per quanto riguarda i battiti accelati devo fare sport ? il soffio al cuore devo tenerlo sottocontrollo? scusate per le mille domade ma ho paura ,cosa sono i dolori intercostali?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
La tachicardia che lei cita richiede la rivalutazione della sua anemia, nonché una valutazione della funzione tiroidea. Se tutto dovesse essere nella norma può eseguire un ECG dinamico delle 24 h secondo Holter per quantificare al meglio la situazione. I dolori intercostali sono dolori muscolari della parete toracica che nulla hanno a che vedere con il cuore. Sono dolori tipicamente trafittivi che si accentuano con gli atti del respiro.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
grazie per avermi risp ma gli accertamenti che ho fatto vanno bene? perchè il cardiologo mi ha detto di stare tranquilla cmq io ho dei dolori dalla parte del cuore diciamo tutta la parte sinistra poi sento tipo un vuoto alla bocca dello stomaco quando mi viene sia il dolore che la tachicardia
[#3] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Se lei usa la cortesia di rileggere quanto già indicato nella mia precedente risposta troverà le indicazioni per gli approfondimenti suggeriti. Li esegua così potrà avere un quadro più completo.
Auguri
[#4] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
salve ho ripetutopochi giorni faì ecocardiogramma risultato battiti accellerati soffio al cuore di nessuna entita' ,adesso pero è da circa una settimana che mi vengono delle vampate di calore in viso è forte pressione al volto ho misurato la pressione 2 volte ieri ,3 volte oggi 146 su 96 battiti 109 sono andata al pronto soccorso mi hanno rimisurato la pressione ,è hanno confermato i precendenti risultati solo che nn mi hanno dato jo detto nulla appena ho detto che ho 28 anni nn si sono preoccupati , mi hanno detto di farmi una camomilla. io invece vorrei sapere che tipo di esami posso fare è se la cosa è grave onestamente ho paura possa venirmi un infarto, o ictus ?
[#5] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Non posso che ripeterle quanto già detto in precedenza: faccia gli esami ematochimici per un controllo della funzione tiroidea e dell'entità della sua anemia. Solo dopo questi esami il suo Medico curante potrà valutare l'opportunità di eseguire un ECG dinamico delle 24 h secondo Holter. Nel frattempo è utile che il suo Curante intervenga sul suo stato d'ansia che incide negativamente sia sulla pressione arteriosa che sulla tachicardia.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.
[#7] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
.salve sono 3 giorni che forte tachicardia mi viene all improvviso è a riposo nn so che fare il mio medico curante dice che nn è nulla ma io nn ce la faccio piu mi batte il cuore fortissimo dura pochi secondo ma è fastidiosissimo ho anche misurato la pressione in farmacia ed era alta 157 su 91 battiti 101
[#8] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
buona sera riscrivo di nuovo per avere un vostro consulto tempo fa avevo gia scritto i miei problemi con il cuore non so piu cosa fare ho fatto 3 eletrocardiogramma da dicembre fino alla scorsa settimana il mo problema è sempre lo stesso cuore che batte a mille per un paio di secondi dolori lato cuore braccio tutto questo mi sta facendo veramente impazzire ho un soffio al cuore da circa 2 anni io ho 29 anni ex fumatrice da circa 2 mesi sono tornati questi strani disturbi che mi hanno portato a fare dei controlli esame tiroide tutto ok anche emocromo e anemia tutto nelle norma ma io sto male ho i primi 2 elettrocardiogramma è nn è risultato nulla solo che la pressione sempre altina per essere giovane cosi il cardiologo mi ha prescritto un betabloccante per diminuire sia i battiti accelerati che per fare abbassare la pressione il mio curante nn ha voluto saper nulla di scrivermi questa pillola è io sono andata in confusione cosi sono andata da un altro cardiologo che mi ha fatto un elettrocardiogramma da questo peroè uscito pero sia la tachicardia che quei battitti improvvisi che sento durante la giornata in particolar modo a riposo questo mi ha programmato un holter ma per giugno quindi ci vorranno ancora altri 4 mesi cosa mi consigliate di fare vi prego rispondetemi sono entrata in ansiaa