Utente 224XXX
Buongiorno, sono un uomo di di 40 anni. Sistemato il morbo di basedow da 7 mesi con radioterapia assumo eutirox ed ho stabilizzato i valori da circa due mesi. Continuando ad avere sintomi quali astenia, fiato corto, bruciore alle gambe (dal ginocchio in giù), dolori articolari alle gambe, polpastrelli gonfi e qualche formicolio alle mani di rado, ho pensato che i valori tiroidei fossero alterati, invece no. Negli ultimi tre mesi si sono aggiunti pancia gonfia, difficoltà digestive e brevi periodi di diarrea o comunque feci molto lente. Infine, alcuni giorni fa mi sono nati alcuni (circa una decina) noduli sulle gambe ed uno sul polso. Prudono non sono colorati se non dopo forte grattare. Bruciano anche senza toccarli. Sembrano dopo 5 giorni diminuire sia nelle dimensioni che negli effetti. Molto più fastidiosi a poca distanza dai pasti. I sintomi intestinali sono peggiorati. Ho fatto alcuni esami, sono in attesa di quelli allergici mentre l'emocromo ha evidenziato un solo valore alterato:
Eosinofili (valori in %) 14.8 (0.0 - 7.0)
Eosinofili (valore assoluto) 1.00 x10^3/uL (0.0 - 0.45)

Grazie infinite per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
il numero degli eosinofili è solo lievemente alterato e chiaramente non è l'unico degli elementi clinici da considerare.
Solo una valutazione medica attenta e competente può permettere di comprendere se tale alterazione sia correlata al resto del quadro (o a parte di esso) e, più in generale, che cosa stia accadendo (non descrive una situazione indicativa per allergia alimentare).
Ne ridiscuta prima di tutto col Suo medico curante.
Saluti,