Utente 325XXX
salve dottore le scrivo per avere delucidazioni riguardo a un referto rmn effettuata in seguito ad una ferita penetrante nel palmo della mano sx.
il referto dice
alla testa del 3° metacarpo presenza di lieve alterazione del segnale che è iperintenso in t2w fat.sep come pnote di sofferenza edemigena della midollare
note di ispessimento dei piani adiposi sottocutanei del 1° dito specie prossimali
rapporti articolari conservati
nella norma la morfologia ed il segnale della fibro-cartilagine triangoliforme
nulla di rilevante ai leg. collaterali
apparentemente indenne il piano tend. nè si rileva distensione fluida delle relative guaine
assenza di versamento intra-articolare.
vorrei sapere piu in parole povere se ci possa essere qualche problema al nervo
che comanda pollice indice e medio visto che dopo un mese e mezzo circa avverto
ancora formicolii a queste dita e in particolare al pollice ho scarsa sensibilità tattile e
risulta molto intorpidito grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

la RM non evidenzia lesioni nervose, ma la sintomatologia da lei accusata indica una problema neurologico di tipo sensitivo.

Pertanto, le consiglio una valutazione diretta da parte dello specialista, che potrà darle indicazioni più precise.

Se l'intorpidimento ha la tendenza a ridursi di intensità e come entità della superficie interessata, potrebbe anche trattarsi di un danno transitorio, cioè senza interruzione del ramo nervoso.

Buona giornata.