Utente 273XXX
Salve, sono una donna di 34 anni, spesso sento dei lievi rumori nella parte sinistra del petto, o battiti irregoari non riesco a capire se sono extrasistole, a volte mi capita anche di avere una brutta sensazione mentre sto svolgendo alcune cose ad esempio faccende di casa, avverto un improvviso senso di oppressione al centro del petto che dura un secondo, come se mi manca l'aria in quel secondo, dopodichè sento calore alla testa come se si alzasse la pressione del sangue, probabilmente quello è uno stato di agitazione e di ansia, visto che ci soffro da parecchi anni con relativi attacchi di panico. Circa 10 anni fa ho fatto un holter pressorio risultato tutto nella norma, l'ultimo elettrocardiogramma risale ad un anno fa questo è l'esito: ritmi sinusale Fc 79 b/m asse elettrico equilibrato Pq 14 QRS 008 tracciato nei limiti tutti gli elettrocardiogrammi che ho fatto anche in passato sono tutti nella norma ma la mia domanda è questa per verificare se ci siano problemi cardiaci bisognerebbe controllare con un elettrocardiogramma mentre avverto queste sintomi o se ci fossero problemi risulterebbe ugualmente?
Ho fatto anche due ecocardiogrammi il primo nel 2006 questo è l'esito: ventricolo sinistro di normali dimensioni con spessori parietali nei limiti. Contrattilità parietale globale nella norma in assenza di alterazioni della cinesi segmentaria. Atrio sinistro di normali dimensioni. Cavità destre nei limiti della norma. Radice aortica di normali dimensioni con normale aspetto morfofunzionale degli apparati valvolari (valvola tricuspide). LIEVE ARCHING SISTOLICO DEL LEMBO ANTERIORE MITRALICO, scritto in maiuscolo, in assenza di prolasso significativo in atrio sin istro e con conservata fisiologica apposizione dei lembi. Al color doppler: insufficienza valvolare mitralica di lieve entità, Minima incontinenza valvolare tricuspidale di nessun significato emodinamico. minima incontineza valvolare polmonare di nessun significato emodinamico. Setti integri non falde pericardiche.
Il medico che mi ha fatto l'ecocardiogramma non ha dato nessun peso ha queste insufficienze valvolari ma io sono molto preoccupata perchè avverto dei sintomi strani. L'ultimo ecocardiogramma fatto a maggio 2013 dice che: ventricolo sinistro di normali dimensioni e spessori, con buona cinesi globale e segmentaria. Bulbo aortico, atrio sinistro e sezioni destre nella norma. Prolasso telesistolico dei lembi valvolari e mitralici. Al doppler: insufficienza mitralica e tricuspidalica di minima entità. Secondo lei ci sono cambiamenti nell'ultimo ecocardiogramma rispetto al precedente? Volevo dirle che ho una tiroidite autoimmune cronica, sto assumendo eutirox 50 e ogni tanto soffro di leggera gastrite o almeno credo che sia gastrite in quanto avverto bruciore tra gola e stomaco e spesso la notte mi sveglio la notte che mi sento lo stomaco pieno e ho tanta aria nello stomaco che non riesco ad espellere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ci sono cambiamenti ecocardiografici. e' possibile che le sue siano extrasistoli, ma visti i risultati dell'eco assolutamente innocue (anche se non appaiano all'ECG). Mi sembra proprio che sia l'ansia il suo problema dominante. Per questo deve rivolgersi ad uno psicologo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
Salve, le extrasistole come posso curarle? Per il momento quando sento che mi sta venendo l'ansia tremori tachicardia e brividi di freddo prendo 10 gocce di lexotan ma non ne abuso 1-2 volte al mese non di più.
Volevo sapere se il problema del prolasso telesistolico dei lembi valvolari e mitralici e la lieve insufficienza della valvola mitralica non è nulla di cui preoccuparmi.
Inoltre è qualche giorno che ho forti dolori alla schiena la parte alta sento come un forte peso dietro non riesco a capire se è un problema muscolare o una bronchite visto che ho un pò di tossetta cronica da parecchio tempo. Se cerco di stare con una postura corretta con le scapole bene all'indietro sento tirare ma provo sollievo; ho anche doloretti tipo fitte leggere al torace davanti.
Inoltre poco fa ho avvertito un dolore fortissimo al centro del petto molto profondo che è durato un secondo e poi è sparito quasi corrispondesse con la parte di dietro della schiena. Mi sono molto spaventata anche perchè ero sola a casa con le mie bimbe; poi sembra che sia passato subito.