Utente 326XXX
salve,
siamo una coppia che cerca di avere un figlio da 1 anno e mezzo. abbiamo girato tanti medici e la maggior parte ci dice di aspettare ancora ma nell'attesa vorremmo un consiglio da voi specialisti, gentilmente.
Abbiamo fatto veri esami.
Uomo 35 anni :
spermiogramma sede di raccolta laboratorio , giorni astinenza 4. risultati
aspetto torbido,colore avorio.volume 1,6, viscosità normale-
ph 7,8, liquefazione completa dopo min 60. spermatozoi in mil. 39,6. sper.totali in mil. 63,4.
mobilità in 1 ora lineare+debole 53%, 44% - cellule germinative spermatociti 0%- agglutinazione assente , leucociti assente. spermatozoi normali 13%.

morfologia micro cefalie 2%. macro c. 7%-teste allungate 5%-teste tubolari e teste multiple 0%.
acrosoma anormale 85%. base anomala 78%. restringimenti pezzo intermedio 0%. appendici citoplasmatiche 0%-
collo angolato 18%-code isolate 2%. code corte 1%-code arrotolate 8%-code multiple 1%-code assenti 1%.
emazie ass. - cellule epiteliali rare- cristalli ass. - gocce lipidiche ass.-batteri ass.

DONNA 29 ANNI:
ANALISI EFFETTUATE 1 SETTIMANA PRIMA DEL CICLO MESTRUALE
FSH 6,5
LH 13,6
PROGESTERONE 7,58
PROLATTINA 600
ES.COLTURALE APPARATO GENITO URINARIO NEGATIVO
CLAMYDIA ASSENTE
GONORRHEAE NEGATIVO
RIC. TRICHOMONAS NEGATIVO
COLTURALE BIOLOGICI DIVERSI NEGATIVO
HO TOLTO UN POLIPETTO NELL'ANNO 2011 CON ISTEROSCOPIA
NODULO AL SENO DI 12MM SOTTO CONTROLLO.

ATTENDO VOSTRE IMPORTANTI INFORMAZIONI A RIGUARDO DELLA NOSTRA SITUAZIONE .

GRAZIE DI <3

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

se indagini del liquido seminale fatto con le ultime indicazioni date dall'OMS 2010 (non si capiscono bene i criteri utilizzati per determinare la morfologia) il quadro non sembrerebbe drammatico.

Risentite ora il vostro andrologo, che si spera abbia chiare competenze in patologia della riproduzione umana, poi, se desiderate avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, potete leggere anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

se si hanno dubbi o problemi riguardanti gli occhi e la vsta si dovrebbe andare dall'oculista non dal medico generico, per quanto bravo.
Ugualmente per un problema di fertilità la donna dovrebbe consultare un ginecologo /a esperta nel settore e l'uomo consultare un andrologo che possa capire se ci siano problemi e come, eventualmente, affrontarli
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille per le risposte.
ci siamo sempre affidati a dottori competenti in materia, ovviamente.
l'ultima visita dal ginocologo mi ha prescritta una isterosalpingografia e un consulto per mio marito con l'andrologo.
La ginecologa mi ha detto che se gli esami non daranno problemi di stati di salute , di rivolgerci ad un istituto di fecondazione assistita. Ho sempre pensato che essa sia l'ultima spiaggia e non so se prenotare o meno, sono molto cambattuta e mi chiedo è mai possibile che non esistono cure per aumentare la fertilità.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

non drammatizzi, prima precisa diagnosi e poi si vedrà quale strada terapeutica seguire.

Nel frattempo, se desidera poi avere informazioni più dettagliate sull’utilizzo delle tecniche di riproduzione assistita, le consiglio di consultare anche gli articoli pubblicati e visibili agli indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/1026-inseminazione-intrauterina.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/215-fecondazione-vitro-icsi-svolgono-avviene-laboratorio.html .

Un cordiale saluto.