Utente 326XXX
Buongiorno , sono 6 mesi che ho un problema al basso fianco destro sotto il costato ( versomla schiena ). Sento piccoli dolori in qualsiasi posizione io stia, un generale formicolio di quella zona ben precisa e una sensazione stranissima come di goccioline d'acqua che ruotano attorno al punto del dolore ( una zona di circa 10 cm al max ). Ho già fatto una lunga ecografia addominale ma non e' stato trovato nessun risultato o patologia, significativo. Mi hanno prescritto una cura con compresse sirlaud 2 mg ( per rilassare la parete muscolare ) e dello sciroppo portolac per eliminare gas addominale. Dopo la cura sono stato meglio per un paio di settimane ma poi il problema si è ripresentato. Ripeto, non è un dolore forte ma è continuo e fastidioso e incomincio a preoccuparmi. A volte smetto con l'attività fisica ( 2 volte alla settimana a fare solo cyclette e corsa a tappeto ) ma non trovo sostanziali miglioramenti. Attendo vostra gentile risposta. Buona giornata e grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non é facile dare una risposta on line su un disturbo così aspecifico. Bisognerebbe, con l'aiuto del curante, capire se il fastidio é di tipo viscerale o muscolo tendineo.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera Dott. Cosentino. La ringrazio per la tempestiva risposta. Da ignorante in materia, come posso identificare se il dolore e' di tipo viscerale oppure muscolo tendineo? Ci sono sintomi che mi possono aiutare ad identificarlo? Onestamente se mi scarico correttamente e non ho aria nell'addome, il fastidio e' minore . Se schiaccio e premo sotto il costato destro a livello del fianco ( e verso la schiena ) , sento maggiormente fastidio. Buona serata e grazie nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da queste ultime considerazioni sembrerebbe un disturbo viscerale , ma é solo con visita diretta che é possibile chiarire. Quindi dovrà essere il suo medico, e non lei, a dare la corretta interpretazione.

Saluti