Utente 284XXX
gentilissimo dottore, sono insulino-resistente ho una emoglobina glicata pari a 6.1 e una glicemia a digiuno che va dalle 110 al 125 pesso kg 81 e sono bassa pari a 1.58 ho 55 anni e sono in menopausa.Sono stata dal diabetologo che mi ha prescritto una dieta da 1500 calorie con tanti carboidrati: pasta pane e patate tutti i giorni e metformina da 500 mg x 2 volte al giorno, luvion da 100 e debridat al posto di levopraid che prendevo. Premetto che sono stata sottoposta tre anni fa a colectomia totale con anastomosi ileo-rettale ho un 'ernia iatale gastropatia cronica con linfogestasie duodenali ed ispessimento a livello dell'anastomosi. Ho dovuto sospendere luvion per abbassamenti di pressione e notevoli crampi dorsali, ho sospeso dopo 15 gg metformina per dolori di pancia, scariche acquose o stipsi. Ho il colesterolo a 286 steatosi epatica in epatomegalia lieve.
Cosa debbo fare? non tollero metformina e diuretici.
Da quando ho fatto colectomia non so piu' cosa debbo o non debbo mangiare non tollero verdure fogliacee o fibrose, fibre e cereali integrali. Alterno stipsi
e non posso mangiare neanche il riso, a periodi scariche acquose con muco,
e le feci da un anno odorano di vomito. Ho fatto biopsie per escludere morbo di chron
Non riesco a dimagrire , non mangio molto e bevo circa 5 litri di liquidi al giorno
e urino per 2 max 2.50 litri. I diuretici oltre che abbassarmi la pressione non fanno effetto, urino solo se continuo a bere.
Sono stata vista anche da un nefrologo che mi consigliato di bere perché ho la
lingua asciutta, come le mucose e gli occhi.
Cosa mi consiglia di fare? sto provando a mangiare ancora proteine e verdura,
frutta in purea e ho ridotto di molto i carboidrati che pure non amo molto.
posso guarire dell'insulino-resistenza senza metformina.Ho famigliarita'
per il diabete mellito di tipo 2?
iatale

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
16% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

è molto probabile che il regime dietetico prescritto sia stato strutturato soltanto per affrontare l'insulinoresistenza ed il sovrappeso...senza tener conto dei postumi chirurgici (colectomia totale con anastomosi ileo-rettale) e dell'ernia iatale con gastropatia cronica.

Il consiglio che posso dare, da questa postazione, è di rivolgersi allo specialista Dietologo per impostare un piano alimentare mirato a tutte le Sue problematiche!


Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 284XXX

Iscritto dal 2013
gentilissimo dottore sono gia' stata da un nutrizionista un anno fa che mi ha prescritto tutte cose integrali e farine alternative grano saraceno, riso, mais e senza perdere un grammo sono stata da un iridologo naturopata che pure mi ha dato farine integrali e proteine e mi ha messo in restrizione di acqua a 750 cc al giorno? ma se io non bevo non solo non urino niente, ma non mi scarico neanche piu' , sono pure stata da una dietologa che dopo tre mesi di dietas vcon perdita di solo due kg mi ha detto che lei non era in grado di seguirni perché sono affetta da molte patologie.
le sono grata di avermi risposto ma io le mie domande le avevo rivolte ad un vs specialista diabetologo endocrinologo percvche' voglio solo sapere le ho probabilita' di guarire dall'insulino-resistenza prediabete e sindrome x senza farmaci
spero che cortesemente Lei giri le domande ad un vs specialista di questo genere