Utente 328XXX
Ho 40 anni 3 gravidanze e parti normali e un carattere più che ansioso, direi ipocondria, tanto che ogni volta che vado in ospedale mi prende la tachicardia...
Stamattina ho fatto un ecg x' da ormai un mese sento extrasistoli regolari che non mi danno tregua: battiti e un "salto"(Ne soffro da tempo, ma mai con tale insistenza).
Risultato ECG: Tachicardia sinusale con intervallo P-R corto con frequenti extrasistoli ventricolari.Subito sotto, ma cancellato a penna c'era scritto: possibile infarto anteriore, epoca non determinabile.sotto ancora, non cancellato ECG anormale
Nel dettaglio Freq Ventr: 122 BPM
Int PR: 108 ms
Dur QRS: 83 ms
QT/QTc: 299/371 ms
Assi P-R-T: 60 12 35
RR Medio: 491 ms
QTcB: 426 ms
QTcF: 379 ms
Mi congedano dicendo nulla di pericoloso, di stare tranquilla e, al massimo, se proprio non le sopporto prendere 1.25 mg di CARDICOR.
Il mio terrore è quella frase cancellata e tutta quella loro serenità di fronte ad un ECG anormale...
Possibile che abbia fatto un infarto senza accorgermi di nulla?Sono mamma di 3 bimbi, ho letteralmente paura di morire e questo non mi aiuta a star tranquilla.
Cosa ne pensate?
Grazie
Rischio l'infarto x l'ansia che mi è rimasta...
Vi prego aiutatemi a trovare serenità, se possibile.
Giulia

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Cara signora il suo vero problema è l'ansia, non il cuore. Quella frase alla quale fà riferimento è dovuta alla diagnosi automatica dell'apparecchio, che evidentemente essendo una macchina e non un medico ha sbagliato .... Stia serena, abbia più fiducia dei medici e se continua questa situazione ansiosa si rivolga ad uno psicologo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 328XXX

Iscritto dal 2013
Grazie della tempestiva e rassicurante risposta...
Prima dello psicologo proverò con un corso di joga.
Non è sfiducia è che l'ansia supera sempre la razionalità
Saluti
Giulia