Utente 293XXX
Buonasera, vi scrivo perché da un mese sto male. Ho la febbre intorno a 37.3, non sale di più, brividi di freddo, debolezza, sonnolenza, stanchezza e perdita dell'appetito. Non so se sia una mia sensazione, ma avverto anche una difficoltà nella digestione, l'aria nello stomaco, che è spesso teso.

Ho fatto gli esami del sangue e, in particolare, quelli per la mononucleosi e la toxoplasmosi, ma non ho niente.
Mi è venuto in mente che, essendo io una persona sempre molto stressata, potrebbe essere dovuto a fattori ansiogeni. Cosa dite?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent. utente,

la Sua scheda personale è ricca di consulti simili e generati, per Sua fortuna, da una forte componente ansiogena!


Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 293XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera, grazie per la sua risposta. Non credo questo sia generato esclusivamente da una componente ansiogena, poiché ho anche la congiuntivite, mal di testa e mi è già capitato di star male a causa di malesseri psicologici, ma stavolta è diverso, ne sono sicura. Sento che è qualcosa di fisico.

Sto prendendo degli antibiotici, nonostante gli esami non abbiano rilevato nulla, mi chiedo se sia giusto, o sbagliato.
Inoltre, proprio perché non sono convinta di non avere niente, ho trovato la descrizione della Bartonellosi e i sintomi coincidono tutti, anche perché ho un gatto randagio da non molto.

E' necessario fare esami a parte, per quello? Cosa potrebbe essere, sennò?