Utente 281XXX
Gentili medici buonasera.
Essendo io un ipocondriaco , premuroso e grande osservatore
mi è capitato di notare intorno agli occhi di un mio parente/zio (49 anni corporatura normale , media altezza fumatore circa 10 sigarette al giorno da sempre)
delle palline o come delle bolle giallognole...
quasi come se fossero dei porri o delle sacche....
Tempo fa lessi in una ricerca che una cosa del genere potrebbe trattarsi di un alto livello di colesterolo...

Non volevo Allarmare mio zio dicendoli direttamente ciò che pensavo, ma ultimamente avvertiva degli strani dolori al petto....
Gli ho detto immediatamente di andare dal medico o di procurarsi dei controlli per questa cosa...
Siamo andati insieme dal medico perchè ero curioso di vedere se le mie teorie erano quanto meno vicine...
dopo aver fatto esami colesterolo totale del sangue se non ricordo male è risultato
710 - 1291 mg-dl o 610 non ricordo. insomma.. era molto alto.
Poi tramite esami e controlli sono usciti anche valori sballati di pressione (molto alta) ... quindi mi sento diciamo quasi un eroe... per il tenore di vita che fa mio zio super impegnato a lavorare e a ridere e scherzare spensierato , solo io potevo accorgermene...

Credo che probabilmente mio zio sarà stato a rischio infarto per molto tempo , o era quasi diciamo nella zona rossa....

IL MEDICO gli ha prescritto se non ricordo male Atorvastatina per colesterolo
e fosicombi per pressione...

Ciò che non capisco è una cosa che ha detto il medico di famiglia...
e cioè:
Se vuoi fare a meno delle pillole deve togliersi il vizio di fumare, fare una sana alimentazione e molto sport.

La cosa che non capisco è possibile sostituire le pillole per lo sport ecc?
io conosco amici calciatori e sportivi che comunque hanno problemi di pressione e
nonostante giocano 3-4 volte a settimana comunque prendono le pillole....

Poi il suo cardiologo ha detto: L'UNICO MODO DI ELIMINARE IL COLESTEROLO DALLE ARTERIE E SALVARE IL CUORE E COMINCIARE A SUDARE E FARE MOLTO SPORT.

se questa cosa è vera anche solo per il 20% da oggi comincio anche io a fare sport intenso... e ringrazio mio Zio per avermelo fatto scoprire.

Sono vere queste dicerie ?

Perdonate l'eccentricità del consulto
In attesa di un vostro riscontro.
Saluti Cordiali.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Che il sudare molto combatta il colesterolo è veramente esilarante.
L attivita fisica puo ridurre sicuramente i livelli di colesterolemia, ma non certo puo sostituire la terapia con statine, specie se i valori di colesterolemia fossero quelli da lei riportati.
Chi inoltre fuma con quei valori di colesterolemia è ad elevatissimo rischio di infarto ed ictus.
Arrivederci