Utente 297XXX
Salve,
Ho un problema che mi perseguita dalla mia (prima ed unica) gravidanza, in pratica delle bolle dolorose nella zona pubica/inguinale che a volte esplodono e perdono pus, per me è un problema grave perché muoversi diventa molto doloroso.
L'ultima volta ho trattato una di queste bolle con gentalyn beta e ho richiesto un consulto ad un dermatologo che visitandomi ha constatato trattarsi di un pelo incarnito. Secondo il dermatologo l'unica soluzione definitiva per me sarebbe un trattamento chiamato "Luce pulsata" che avrebbe potuto effettuare lui stesso e che ha dei costi esorbitanti per nulla coperti da SSN.
Personalmente mi sono informata ed ho scoperto che questo trattamento è molto dibattuto e non è sicuro che ne trarrei benefici, a questo punto mi rivolgo a voi per avere un secondo parere.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Carlo Mattozzi
28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
premesso che senza vedere il suo quadro clinico non è possibile dare delle stime precise riguardo alla sua condizione ed eventuali terapie.
Il trattamento con luce pulsata potrebbe essere un buon rimedio per tale condizione, in quando mediante fototermolisi selettiva l'energia luminosa emessa produce energia termica (calore), causando un' esplosione delle cellule del bulbo pilifero e l'eliminazione dello stesso, ed impedendo quindi in futuro la ricrescita dei peli. Di conseguenza si riduce la comparsa di follicoliti e foruncoli. Il risultato dipende da vari fattori: fasi di crescita del pelo; colore del pelo; profondità dei follicoli; zona del corpo da trattare; tipo di macchinario adoperato.
Saluti