Utente 304XXX
Gentili dottori,
Premetto fin da subito di essere una persona molto ansiosa ma volevo avere delle delucidazioni sul mio caso. Sono un ragazzo di vent anni e devo dire che fino a questo agosto non avevo praticamente mai fatto uso di sostanze alcoliche ma un giorno di queste vacanze estive decisi di provare una sbornia per la prima volta. Successivamente nei mesi seguenti ho cominciato a bere di più, non eccessivamente da essere sbronzo sbronzo dal poi vomitare ma allegro sì, qualche volta di più qualche volta meno, poi ho avuto una sbornia il 6 novembre pesante ma senza vomitare e una ieri uguale e adesso sinceramente sono un po' preoccupato. Secondo voi posso essere diventato dipendente in questo modo? Credo proprio di no ma non si sa mai.. E la domanda più importante è: posso avere fatto danni permanenti sulla memoria e sugli organi interni anche con queste "poche" sbornie? Sono preoccupato e spero qualcuno riesca a risolvere i miei dubbi. Anche oggi ovviamente mi sento strano tipo bruciore di stomaco e bocca secca e un po' di confusione e mi sa che è meglio se torno a non usufruire di questa orribile sostanza. Inoltre un'ultima cosa, c'è differenza tra una sbornia da vino per esempio e una sbornia da super alcolici con alto grado alcolico? Vi ringrazio per le eventuali delucidazioni.
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

"Secondo voi posso essere diventato dipendente in questo modo? "

E dove sarebbero i problemi che definiscono la dipendenza ?
[#2] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,
Infatti non credo di essere tossicodipendente ma essendo una persona molto ansiosa mi creo questi quesiti forse. Il fatto è che non so proprio,come si fa a diventare tossicodipendenti? Quante sbornie uno deve fare? Mi viene solo da pensarlo forse perché magari in questo periodo mi veniva più voglia di bere nel fine settimana e fare festa con una sbronza anche se penso che tre quattro nel giro di cinque mesi e non avendone mai fatte prima non possano portarmi alla dipendenza, o almeno lo spero, lei cosa dice? Il fatto che mi fa ancora di più preoccupare è che dopo quasi tre giorni ho ancora la testa in confusione e mi sembra di far fatica a ricordare le cose, secondo lei posso aver fatto danni permanenti alla memoria?
[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Non capisco perché sta ragionando di tossicodipendenza. Dopo una sbornia ha dei postumi da sbornia e si preoccupa dei danni permanenti alla memoria.

Le due preoccupazioni equivalgono all'idea di poter causare qualcosa di irreversibile e di perdere il controllo, potrebbe anche aver paura che scoppi una guerra atomica, il concetto è lo stesso. Non c'è da ragionare sull'oggetto della paura ma su questo tipo di preoccupazione che dal nulla la attanaglia.
Se non va via si rivolga ad uno specialista, così a prima impressione si direbbe una ipocondria, ma a molti accade per poco tempo.
[#4] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Ok, ma è possibile che i postumi da sbornia durino anche 4 5 giorni? Perché mi sento ancora strano e con bruciore allo stomaco e sempre con difficile attenzione. Forse perché ho bevuto a stomaco vuoto? Spero mi passi. Poi erano super alcolici, bo. Comunque mi sono sì stra spaventato e ho capito che anche una volta ogni tanto fa male, quindi basta. E quindi per lei è impossibile che con una sbornia ogni tanto a distanza di due settimane o anche un mese un mese e mezzo nel giro di 5 mesi uno possa essere diventato tossicodipendente o che abbia fatto danni permanenti? dica cosa pensa solo di queste ultime cose poi non la disturberò più, grazie mille!
[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Vede che torniamo a domande più logiche. I sintomi durano qualche giorno e ciò la preoccupa. E' possibile.

"E quindi per lei è impossibile che con una sbornia ogni tanto a distanza di due settimane o anche un mese un mese e mezzo nel giro di 5 mesi uno possa essere diventato tossicodipendente o che abbia fatto danni permanenti? dica cosa pensa solo di queste ultime cose poi non la disturberò più, grazie mille! "

Questa invece è la domanda di prima, che non va trattata come fosse una richiesta di informazioni, altrimenti per ogni risposta che avrà, nasceranno due dubbi sulla risposta ricevuta, fosse anche una risposta tipo "è impossibile".
[#6] dopo  
Utente 304XXX

Iscritto dal 2013
Va bene, grazie delle risposte, in ogni caso oggi è il quinto giorno e lo stomaco mi brucia ancora, spero di non aver causato una gastrite o una epatite e che mi passi, grazie delle risposte, saluti e buon anno!
[#7] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Una gastrite mi sembra già un ragionamento più logico. Se si deve far visitare per questo lo faccia. In ogni caso un bruciore è solo uno dei sintomi della gastrite (vomito, dolore, difficoltà a mangiare, dolore che peggiora mangiando, etc).