Utente 332XXX
Salve a tutti, ho 19 anni e il mio problema è un problema di tipo sessuale ma nn sono ancora riuscito a dargli un nome. Da circa due anni non raggiungo più un erezione completa, il glande rimane molle, il desiderio sessuale è quasi assente, e il piacere dell'eiaculazione è minimo, questo potrebbe essere causato da una carenza di testosterone, il quale però è nella media, anche se mi sono accorto di produrre poco sperma. Di recente mi sono accorto che talvolta se mi eccito devo urinare. Quale potrebbe essere il mio problema?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

dai sintomi che ci descrive forse varrebbe la pena di fare una visita specialistica per valutare ad esempio se sia presente una infezione e ancora per valutare le possibili cause del suo problema sessuale.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore, la ringrazio per la risposta, il mio medico dopo gli esami del testosterone, che erano nella media, mi ha prescritto uno spermiogramma e un ecodoppler penieno per controllare se è varicocele, il fatto è che il varicocele nn spiegherebbe la disfunzione, almeno credo, lei crede che dovrei continuare in questa direzione?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

forse varrebbe la pena di ricontattare il suo medico per esporre a modo i suoi problemi, infatti lo spermiogramma non serve per valutare problematiche di DE ma bensì di fertilità, mentre l'ecodoppler penieno non serve per valutare la presenza di varicocele ma se eseguito in condizioni dinamiche per capire la funzionalità vascolare peniena.

Ancora cordialità