Utente 229XXX
Buongiorno,
sono cortesemente a chiedervi un parere circa il risultato dell'holter cardiaco che ho effettuato recentemente.
"Costante ritmo sinusale con frequenza compresa tra 45/min e 132/min (media 75/min).
Non aritmie ipocinetiche.
Extrasistolia atriale sporadica a tratti ripetitiva (26/registrazione;1coppia;4 salve di cui la più lunga di 9 battiti).
Extrasistolia ventricolare sporadica isolata bifocale (2/registrazione).
Non variazioni transitorie patologiche della regolare morfologia della fase di ripolarizzazione, che di base mostra ST isoelettrico e onda T positiva di regolare voltaggio."
Premetto che sono attualmente in sovrappeso e che sono un soggetto ansioso. A seguito di recentre gastroscopia mi è stata confermata la MRGE con presenza di ernia iatale di piccole dimensioni. Difatti la sensazione di extrasistole nonchè altri disturbi vari sono notevolmente aumentati con il correlato aumento dei problemi allo stomaco.
Vi chiedo se vi può essere una correlazione tra quanto da me esposto e il risultato dell'holter.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I suoi problemi gastroenterici possono rappresentare un fattore facilitante l'extrasistolia, ma non sono l'unica causa. In ogni caso si tratta di aritmie benigne nel suo caso e quindi si tranquillizzi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 229XXX

Iscritto dal 2011
Gentile Dott.Rillo,
la ringrazio per la risposta.
Mi permetto di farle un altra domanda e di chiederle un consiglio.
Ho sempre avuto pressione molto bassa il che è stato per me causa di diversi disagi tuttavia da un pò di tempo(2 mesi circa) mi capita che a fasi alterne la pressione si alzi di parecchio rispetto a quelli che sono i miei soliti valori,ultimamente ci sono state delle giornate in cui si è aggirata sui 140/90. Premetto che ho mangiato più salato per diversi giorni e che sono in un periodo di forte stress lavorativo nonchè poco sonno e una media di 3 caffè al giorno. I sintomi correlati a questo disturbo sono fastidio alle orecchie,mal di testa,vampate di calore a volte instabilità alla testa(anche se secondo me è più questione di cervicale che altro visto che ne soffro da quando faccio l'impiegata..).
E' normale che io soffra di questi sbalzi? Anche in una stessa giornata? Capisco anche il sovrappeso che possa influire ma non ho la pretesa di perdere tutti i kg in eccesso in un mese! Perciò..non so sinceramente se preoccuparmene o meno? Lei cosa mi consiglia di fare? Il tutto è decisamente fastidioso.
Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei mi sembra una persona intelligente.....sa benissimo che le supposizioni promosse sono compatibili con il riscontro dei valori pressori descritti....riduca quindi le sostanze eccitanti, mangi con meno sale e cerchi di evitare gli stress e il peso in eccesso....
intelligenti pauca.
Saluti