Utente 333XXX
Salve,
gioco a calcetto a livello agonistico da anni (4/5 volte a settimana), il 30 /12 ho riportato una forte distorsione a una caviglia (immacolata fino a quel momento) con un calcio dall'interno verso l'esterno-avanti.
La lastra al pronto socc. ha escluso fratture. Oggi sono 15 gg che sono praticamente sempre fermo sul divano (nonostante al ps mi avessero detto 7 gg fermo e 7 con tutore) con una fasciatura non rigida.
Ho fatto ghiaccio 3 volte al giorno (togliendo e mettendo ogni 10 minuti per una 50 di minuti) fino a 2 giorni fa. Metto circa 3 volte al giorno diclofenac+ escina (essaven).
La notte dormo tuttora col piede sollevato.
Quasi tutti i giorni ho fatto 20 minuti di magnetoterapia e 30 di laserterapia.
ieri ho fatto la RM che recita:
"Si apprezza una disomogeneità del complesso legamentoso laterale come per lesione di alto grado con interessamento prevalente del legamento peroneo - astragalico anteriore.
In sede peri malleolare antero-laterale concomita un severo impegno reattivo a carattere infiammatorio.
Presenza di minima sofferenza osteocondrale post-traumatica a livello della regione mediale del domo astrafalico.
Nel cavo articolare della tibio-tarsica è presente versamento con discreta distensione fluida dei recessi articolari in sede anteriore laterale.
Nel seno del tarso si apprezzano fenomeni reattivi che non rendono ben visibili le strutture legamentose del legamento a siepe.
Sostanzialmente nella norma le porzioni di tendine di achille visualizzate."

Ora tra un paio di giorni vedrò l'ortopedico, fino ad allora non credo che dovrei poggiarla, ma vorrei capire il livello di gravità della cosa?
Operazioni?
I tempi piu' o meno di rientro a lavoro (quindi riacquisto dell'abilità di guida) ?
Tempi medi di rientro sul campo e postumi che mi porterò avanti per la vita?

Poi per curarmi : fascio a morte la caviglia per immobilizzarla? ci metto subito il tutore (quello coi cuscinetti laterali) ?
Ha senso continuare con ghiaccio, diclofenac + escina, piede alzato magneto terapia etc, o è talmente grave che diventano solo soluzioni a problemi marginali?

So che sono tante domande, ma sono un pò giu' di corda e vorrei almeno capire meglio...
Grazie in anticipo per le risposte.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nicolosi
24% attività
0% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
La RMN serve solo a descrivere quello che la macchina vede;molte volte fatta a ridosso del trauma è un esame affrettato,può essere utile nel dubbio se si debba essere operati piu' o meno urgentemente e accompagnato da un'esame obiettivo accurato fatto dal medico.
I traumi alle articolazioni vanno sempre immobilizati per un periodo che dev'essere deciso dall'ortopedico che la visita,la FKT a ridosso del trauma anch'essa potrebbe essere un passo eccessivo,tranne che non l'abbia prescritta il sanitario che la visitata.I traumi distorsivi come prima terapia si avvantaggiano molto dello scarico e di una immoblizzazione fissa rigida.per un periodo che viene deciso in base alla gravità della lesone.
Auguri