Utente 332XXX
Buongiorno,
la prossima settimana dovrò eseguire una tac coronarica con metodo di contrasto.
Al PS mi hanno prescritto di fare una cura a base di prednisone (mg 25) una ogni 6 ore per 4 volte, 24 ore prima dell' esame, più una compressa di Lansoprazolo da 30 mg sempre 24 ore prima ( in quanto ho riferito loro che da piccolo mi aveva punto un' ape ed ero diventato leggermente gonfio).
Vorrei sapere :
- posso essere intollerante a questo trattamento essendo leggermente iperteso e delicato di stomaco ( leggera dispepsia ) ;
- è un esame che dura tanto ?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è l'ipertensione o i problemi gastrici che rendono più delicato l'esame, ma la sua eventuale predisposizione allergica che potrebbe emergere nei confronti del mezzo di contrasto necessario per questo tipo di TAC. Comunque il pretrattamento che le hanno prescritto con cortisonici serve per ridurre questo rischio.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Mi sono spiegato un pò male, intendevo : non è che posso essere intollerante al pretrattamento con cortisonici?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non si è allergici al cortisone (a volte, ma è estremamente raro, lo si è agli eccipienti)....
Mi sembra che lei sia particolarmente ansioso e questo certo non l'aiuta a fare l'indagine serenamente.
Saluti