Utente 334XXX
Salve
Nella zona dei metatarsi del piede destro, una decina di anni fa, quando giocavo a calcio, subii un paio di infortuni i quali mi fecero rimanere fermo per qualche tempo e non eseguii un'accurata diagnosi. Nella stessa zona dove subii gli infortuni, con il passare del tempo, si è formato un ossicino che posso vedere a occhio nudo, e con il tempo è cresciuto. Quest'osso anomalo non mi procura alcun dolore. Una settimana fa ho eseguito delle lastre, ed ho prenotato una visita ortopedica per fare chiarezza.

Quanto segue è il referto delle lastre:
"L'esame radiografico del piede destro, eseguito in proiezione dorso plantare e LL, non mostra alterazioni morfostrutturali ossee di rilievo a carico dei segmenti ossei esaminati, ove si eccettui esostosi in corrispondenza del mesopiede, a livello dei cuneiformi-metatarsi, con lieve edema dei tessuti molli sovrastanti.
Rapporti articolari conservati.
Non evidenza di lesioni degenerative articolari evidenziabili con la metodica.
Non calcificazioni dei tessuti molli.
Non spina ne sperone.
Tono calcico regolare.
Utile videat ortopedico.

Volevo qualche delucidazione da più di un esperto.

Cordiali Saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Il referto descrive la presenza di una esostosi con edema dei tessuti soprastanti in una sede non ben precisata a metà del dorso del piede ("a livello dei cuneiformi-metatarsi" è una zona ampia che interessa 6 ossa). Per questo il radiologo suggerisce una visita ortopedica.
Lo specialista presso il quale ha prenotato la visita saprà essere più preciso potendo visionare le radiografie
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2014
Dr. Umberto Donati ma una esostosi con edema dei tessuti soprastanti può essere un tumore? E comunque il referto dice "ove si eccettui esostosi" quindi "dove si escluda"... Ho capito male io? Mi preoccupa perchè questa specie di sperone sono ormai molti anni che ce l'ho (forse 10)... per fare una battuta dovrei essere già morto a questo punto. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
8% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
L'esostosi non è un vero tumore anche se è comunemente considerato un tumore benigno. La tumefazione delle parti molli è dovuto all'effetto meccanico dell'esostosi sulla cute anche in conseguenza del contatto con le scarpe, il pallone, ecc.
Cordiali saluti