Utente 335XXX
Salve a tutti sono un ragazzo di 24 anni all eta di 18 anni mi sono sottoposto a un intervento di frenuloctomia e poi a circoncisione parziale per fimosi guarita la cicatrice o notato che il desiderio era calato e le erezioni con esso le erezioni mattutine sono praticamente svanite io davo la colpa alla testa ma anche quando sapevo che avevo il problema di fimosi ed ero abbastanza avvilito ma comunque le erezioni erano forti e durature solo adesso a 24 anni incomincio a sentire dolori alla schiena alle gambe ai glutei e al pene il dubbio e che io mi porto dietro una prostatite da quando o fatto l intervento anche sul sito di urologia ce scritto che le prostatiti possono essere causate da interventi per fimosi io mi sono gia recato da un urologo che mi a visitato devo fare altri esami lui con il dito a riscontrato prostata di medie dimensioni flogistica io spero che la causa sia proprio quella e mi chiedevo se col passare dei anni o peggiorato le cose e se si potra guarire la ghiandola comunque quando il pene e in erezione fa su e giu come se il sangue scorre ma non viene intrappolato e se schiaccio lievemente le pareti sento dolore grazie dell attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la relazione tra fumosi,parziale o serrata,e prostatie,non esiste.Le erezioni spontanee,notturne o mattutine,non hanno alcun valore diagnostico,nel suo caso,e non rappresentano un segnale di benessere sessuale in quanto non sono legate ad uno stato eccitatori.Credo che dovrebbe consultare un andrologo dedicato che sappia porre una rigorosa diagnosi ed allontanare le pericolose fantasie negative che ci trasmette.Cordialità.
[#2] dopo  


dal 2014
grazie della risposta dottore infatti faro anche una visita andrologica secondo lei l intervento di circoncisione non puo danneggiare vene??? il problema e che subito dopo un mese dalla guarigione della circoncisione notavo qualcosa di diverso non mantenevo più le erezioni e la mattina erano scomparse non mi sembra una coincidenza e credo che non si tratti di una cosa psicologica prima della circoncisione era morta mia nonna ma nonostante il dolore per la perdita le erezioni erano forti e presenti il fatto e che non vorrei che la circoncisione si sia infettata e i batteri siano entrati nella prostata o sbagliato a non andare subito a fare dei controlli e adesso o paura che o peggiorato le cose in maniera irrecuperabile l urologo mi a detto che se si tratta di prostatite la causa delle erezioni e quella perché interessa tutti i nervi del pene ono abbastanza preoccupato era meglio se mi tenevo la fimosi...
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…vedo che continua ad esercitarsi in inutili fantasie…Le consiglio di allontanarsi per un pò da internet ed evitare accostamenti tra lutti familiari ed erezioni mattutine…Comunque,la circoncisione non può in alcun modo dare vita a quanto teme.Cordialità.
[#4] dopo  


dal 2014
ecografia addome prescritta dal urologo esito prostata con diametro assiale di 4 cm omogenea che ne pensa??? devo ancora fare l esame sullo sperma..