Utente 115XXX
salve, ho una domanda da porvi..io e il mio compagno stiamo cercando una gravidanza da 3 anni, mio marito ha avuto pielonefrite con conseguente prostatite, ed e stato ricoverato per questo 2 volte. oggi ho ritirato esiti dello spermiogramma che riporto di seguito
-es macroscopico
aspetto e colore : opalescente,avorio
-volume: 2,50 ml 1,5-6,0
-ph: 7,8 7,2-8,0
-viscosità:normale
-fluidificazione: completa
esame microscopico
-num spermatozoi: 125 ml 15-200
-cellule spermogenetiche: presenti+
-leucociti: 15-20 p.c.m.
-emazie: assenti
-aggregati: alcuni
motilità
-mobili progressivi: 30% >40
-mobili in situ: 10%
-immobili: 60%
-grado di motilità: scarso
morfologia
-forme normali 65% >50
-anomalie testa: 16%
-anomalie collo: 11%
-anomalie coda: 8%
test di vitalità all'eosina 46% di spermatozoi vitali (v.n. >60)
conclusioni: astenozoospemia
cosa significa? puo essere dovuto alle infezioni che ha avuto ai reni e prostata? puo il fatto che ci hanno dato info sbagliate su come fare l'esame -lo sperma lo abbiamo portato non prima di 1 ora- puo aver compromesso l'esame?? e la cosa piu importante, potremmo avere figli? nell'attesa di una risposta,ringrazio.....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

l'esame che ci propone non sembra seguire i criteri del WHO 2010 e quindi lo rende inattendibile, per tale motivo sarebbe meglio ripeterlo in un centro dedicato cercando di portarlo entro i 30 minuti con un'astinenza dai tre ai cinque giorni, infatti dall'esame sembrerebbe essere presente un leggero calo della motilità progressiva che potrebbe dipendere anche dal tempo di consegna.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
salve dr maretti, intanto la ringrazio molto per la sua risposta, volevo chiedere, cosa significa che non segue i criteri del who 2010? io ho chiesto al ginecologo dove farlo,mi ha detto di chiedere al mio medico curante, che mi ha detto di farlo in ospedale, li mi hanno detto che non lo facevano di andare in un altro posto, ma non lo facevano neanche loro, cosi sono andata al larc, puo darmi lei un consiglio su dove poterlo fare? graziee
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

secondo i criteri WHO 2010 vuole significare secondo i criteri dell'Organismo Mondiale della Sanità, dove tutti i laboratori si dovrebbero attenere per rendere confrontabile l'esame e quindi per permettere allo specialista di dare giudizi in merito. A Torino non dovrebbe essere difficile trovare un laboratorio adatto che purtroppo io non le so indicare.

Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
grazie dt maretti per la sua delucidazione e per la sua gentilezza nell avermi risposto,ora cerco un laboratorio che rispetti questi criteri per la visita ...buona giornata e grazie dinuovo ;)
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Prego e quando lo desidera ci tenga informati sul nuovo esame.

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
certamente, con molto piacere ;) grazie saluti.....