Utente 102XXX
Buongiorno, desideravo chiedere un'informazione.
Per una lieve ipertensione il cardiologo mi ha prescritto di assumere momentaneamente il Lobidiur 5 mg/12,5.
La pressione si è stabilizzata sui 125-130/75-80 in relazione ai vari momenti della giornata.
Valutando che in questo periodo tra infiammazioni alle tonsille, di cui soffro e gli inizi delle allergie, di cui soffro, chiedo gentilmente con quale particolari accortezze e metodologie, e magari principio attivo potrei, se ne avessi necessita, assumere l'antibiotico e il bentelan senza avere problemi facendoli interagire con il beta bloccante che attualmente sto assumendo.
Ringrazio cortesemente e auguro buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non c'è interferenza tra i farmaci che ha riportato, ma un minimo di attenzione và posta per il possibile ruolo broncospastico del betabloccante (anche se essendo prevalente mente di tipo centrale dà meno problemi sull'apparato respiratorio rispetto ad altri betabloccanti).
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille dottore, è stato molto gentile.
[#3] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Buona sera dottore, approfitto un'altra volta della sua professionalità!
Desideravo, questa volta, chiedere se esistono degli alimenti da evitare, sempre con l'assunzione di beta bloccanti!
Ho letto di eliminare tutte quelle sostanze tipo 'eccitanti', quindi caffè, ginseng, energy drink, peperoncino; ed anche gli integratori contenenti biancospino, olivo, tarassaco, aglio. Le prime per non contrastare l'azione rilassante del muscolo cardiaco dei bb, le seconde affinché la pressione sanguigna non si abbassi troppo. Potrei gentilmente sapere il Suo pensiero in merito?
Grazie ancora.