Utente 327XXX
Salve.. come da titolo ho questo problema che va avanti da piú o meno 6 mesi.. inizialmente non badavo a ciò credevo fosse un problema momentaneo, ma col passare del tempo questo problema mi ha creato notevoli disturbi e sbalzi d'umore...
Non riesco ad avere l'erezione in presenza di una donna, cioè delle volte c'è l'ho ma svanisce in 10 secondi quindi non riesco a penetrare.. il dottore mi ha consigliato di fare degli esami ormonali perché molto tempo fa feci una cura di gonadotropine 3000 per circa 6 mesi. Fatti gli esami mi sono spuntati tali risultati

FSH - FOLLITROPINA 4,0
LH - LUTEOTROPINA 5,34
17 - BETA ESTRADIOLO (E2) 38
TESTOSTERONE 3,05

E vorrei capire se l'artefice di tale disfunzione é propriamente il testosterone. Il testosterone può mai causare questo problema? Cioè c'è da dire che ancora non so se sia basso o altro ma mi sono imbattuto su quest'ultimo perché mi han detto che possibilmente sia questa la causa (cosa che mi auguro)
Mi permetto a dire che delle volte sono particolarmente eccitato.. ma è questione di poco poi torna tutto come prima... prima con un solo pensiero riuscivo ad avere un erezione abbastanza duratura. E non lamentavo mai di tali problemi. adesso no.. e non so se ho qualche squilibrio ormonale.. ma vorrei sapere, se dai risultati citati si riesce a capire qualcosa. Ve ne sarei molto grato.
Vi ricordo che non cerco cure da voi ma solo degli approfondimenti e qualche valutazione visto che è il vostro campo.. Ho 18 anni.
Grazie per ogni vostra eventuale risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

sarebbe importante capire perchè le siano state consigliate gonadotropine (faramaci che stimolano la spermatogenesi) in passato.
Il fatto di non riuscire ad avere una buona erezione ed a mantenerla per il tempo necessario ad avere un rapporto potrebbe avere cause psicologiche, inesperienza, ansia... anche se in alcuni casi possono essere presenti anche in adolescenza problematiche vascolari
senta un andrologo
cari saluti
[#2] dopo  
Utente 327XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta dottore..
Comunque per le gonadotropine mi fu prescritta per accellerare il processo dello sviluppo o una cosa del genere.
Per il fatto dell'ansia io la escluderei. Cioè può darsi che sia anche vero. Ma credo si sia sviluppata in secondo momento visto che io sono sempre stato un tipo molto focoso non avevo alcun tipo di problema.. (mi sono scordato di aggiungere che mi sono sottoposto al testovis ma ho fatto solo due iniezioni e il motivo della cura è uguale al primo) Ora il pensiero sul sesso e quasi assente per non dire nullo, e con tutta onestà sono abbastanza giù di morale.. non riesco a stimolarmi in nessun modo, se non con tanto sforzo e concentrazione.. le ripeto delle volte mi capita di essere abbastanza stimolato sopra tutto di sera. Ma è questione di poco. Spesso lamento di un dolore ai testicoli dovuto alla poca eccitazione, poca eccitazione perché il pene non è ben eretto
Ma del testosterone cosa mi dice dottore? L'andrologo lo sentirò non appena possibile.
Cordiali saluti.