Utente 338XXX
Buongiorno, vi disturbo per chiedervi gentilmente un vostro parere. Dato che da alcuni anni sono in cura con un antidepressivo (venlaflaxina), ho avuto come effetto collaterale una notevole diminuzione del desiderio sessuale, fino ad arrivare a diversi episodi di disfunzione erettile. Dato che non posso smettere la cura antidepressiva, lo specialista mi ha detto, se la cosa mi poteva aiutare a stare psicologicamente più tranquillo, di ricorrere a un farmaco che cura proprio questo problema, in una posologia molto bassa. In particolare mi ha consigliato il Cialis da 10mg da assumere prima del rapporto.
Ora vorrei sapere da voi se questo tipo di farmaco può essere assunto solo per un certo periodo della vita per poi smettere senza il rischio che crei una dipendenza anche quando non prenderò più gli antidepressivi.
Vi ringrazio dell'attenzione!!!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
può continyare fino a che le pare di prenderlo, se non ha effetto collaterale. Piuttosto il deficit erettivo si ripresentasse dopo sospensione del farmaco approfondirei il percorso diagnostico per capirne di poiù.
[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio dell'attenzione. Dato che il medico mi ha però prescritto 4 compresse da 20mg, mi ha detto di spezzarle con attenzione in 2 parti uguali. Però ho notato che sono rivestite di "film" e mi chiedevo se spezzando una compressa in 2 si rischia di perdere in qualche modo l'effetto, specie se la seconda si assume dopo qualche settimana... Oppure se conservata correttamente non ci sono problemi!
Grazie dell'attenzione!!!
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
no tranquillo. Usi un taglia pastiglie, che vien m,eglio.