Utente 326XXX
Salve,
Oggi ho effettuato una seduta per la rimozione dei un tatuaggio e al momento mi si sono formate diverse bolle d'acqua da ustione sulla superficie trattata. Volevo chiedervi se ciò è normale e se è conveniente prendere altro rispetto al solo gentalin da apllicare. Sono preoccupato perchè avevo già effettuato 2 setute da un altro specialista e non mi era uscita nessuna bolla

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
può succedere, in relazione ad un moderato danno termico.Pero 'non ci ha detto che laser ha usato!
Continui la crema che già applica , protegga la zona , e ...perché no , informi di ciò il suo curante !
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per la risposta dottore,

Il laser è un Q-switch Nd Yag

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Anch'essi , che a tutt'oggi vengono ritenuti il gold standard , possono darli .
Va ovviamente attenzionata la zona lesa, e trattata , per evitare la possibilità di reliquati.
Ma può succedere (in forma lieve!)
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille per la disponibilità dottore,
Nel mio caso non è molto lieve perchè queste bolle si sono presentate su buona parte della superficie trattata. Nel trattarla mi consiglia altro rispetto alla sola pomata cortisonica? Posso fare qualcosa per attenuarle? Scusi se approfitto della sua disponibilità, ma sono un po' preoccupato e il medico che mi ha eseguito il trattamento è lontano da dove abito e vorrei un parere di uno specialista in Dermatologia