Utente 106XXX
Gentili dottori

Ho fatto l'esame delle urine e del sangue (sono cardiopatico e per questo assumo vari farmaci e così a intervalli regolari faccio questi esami).
Sono andati tutti bene, a parte alcuni valori delle urine: hanno infatti trovato il peso specifico 1.031 (secondo i valori normali dovrebbe essere meno di 1.030), la proteinuria a 15 (valori normali 0-14) e tracce di birilubinuria. Tracce di birilubinuria erano state trovate anche lo scorso maggio (mentre il resto era a posto), ed è soprattutto questa a preoccuparmi, perché leggo che può essere collegata a patologie anche importanti. Aggiungo (anche se non so se può influire) che in entrambi i casi il campione è stato preso in condizioni "estreme" (l'altra volta proprio non mi scappava e ho dovuto sforzarmi all'inverosimile, stavolta avevo dimenticato di comprare il bicchierino per la raccolta e così a casa non l'ho fatt e ho dovuto tenerla finché non è stato il mio turno in coda) e in ambo i casi era molto più concentrata di quanto non sia di solito. Aggiungo anche che (come cardiopatico) assumo regolarmente Lasix e dagli esami del sangue sembra che i reni reggano tranquillamente il sovraccarico che ne consegue. Vi ringrazio fin d'ora per la vostra risposta e mi scuso per la lunghezza della richiesta, ma come ho detto ammetto di essere piuttosto preoccupato viste le possibili cause della birilubinuria che ho intravisto in rete...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
4% attualità
16% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
egregio utente,
la presenza di una modesta bilirubinuria nelle urine non ha alcun valore clinico;credo altresì che il prblema sia legato ad un'eccessiva disidratazione correlata alla terapia diuretica. provi a bere circa mezzo litro di acqua al giorno e ripeta a distanza l'esame urine.SOno certo che i valori miglioreranno. Un caro saluto
Non esiti a ricontattarmi per informarmi dell'esito dell'esame.
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2006
Gentilissimo Dottor Luciani
La ringrazio davvero tanto per la sua risposta. Volevo solo riassumere il concetto con parole mie per essere sicuro di aver capito. In altre parole, a causa del diuretico (e della mia enorme sudorazione, soprattutto adesso che è esploso un caldo quasi estivo sorprendendoci tutti col guardaroba ancora quasi invernale), l'urina è molto più concentrata di quanto sarebbe se io bevessi adeguatamente, e quindi la bilirubina (che altrimenti sarebbe così rarefatta che non si vedrebbe nemmeno e quindi risulterebbe "assente") è più concentrata che in condizioni normali e diventa, sia pur di pochissimo, "visibile" per cui se ne refertano "tracce"... ho capito bene?

grazie mille ancora
[#3] dopo  
Dr. Remo Luciani
28% attività
4% attualità
16% socialità
BENEVENTO (BN)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Egregio utente,
ha inquadrato perfettamente il problema;aumenti di mezzo litro al dì gli introiti di liquidi e ripeta esame urine.
Un cordiale saluto