Utente 339XXX
Gentili dottori, ho 37 anni, mio marito 42. Cerchiamo una gravidanza da 4 anni e ho avuto 3 aborti. La prima gravidanza, ottenuta dopo più di un anno di ricerche, risulta essere una gravidanza tubatica con conseguente salpingectomia a 8 settimane. La seconda, avuta dopo una cura di integratori prescrittaci dall'andrologo e mia sonosalpingografia, si è risolta con cessazione del battito a 9 settimane e conseguente raschiamento. La terza, uovo chiaro dopo fivet, ancora con raschiamento. Ho eseguito varie analisi dalle quali sembra non risultare nulla di rilevante. Anche la mappa cromosomica mia e di mio marito non presentano alterazioni. A mio marito sono state diagnosticate astenospermia e teratospermia e un varicocele di grado 0/1 che ci è stato sconsigliato di operare perché irrilevante. Dopo la cura di integratori prescrittaci dall'andrologo lo spermiogramma, sempre negativo per esame batteriologico, sembrava migliorato per poi peggiorare nuovamente. L'ultimo con questi risultati:
Riferimento WHO ASTINENZA: 3gg VOLUME:6,0 N' NEMASPERMI/ML 30X10alla6 N' TOT SPERMATOZOI 180X10alla6 TMSC(motilità PR) 18X10alla6 MOTILITA' PROGRESSIVA(PR) 10% MOTILITA' NON PROGRES(NP) 50% IMMOBILI(IM) 40% MORFOLOGIA (criterio Kruger)forme normali 10% testa 34% tr. intermedio 38% coda 18%
Al centro fertilità dove ci siamo rivolti hanno detto che non è poi male, che il numero supplisce la carenza di motilità, che gli integratori non servo a nulla e hanno optato per una fivet, risoltasi con il terzo aborto. Ora siamo a chiederci: il seme alterato di mio marito puo' essere causa o concausa degli aborti? Tutti fino ad ora ci hanno detto di no e hanno indagato solo su di me. Mio marito oltre allo spermiogramma con visita andrologica ha eseguito esami ormonali e tiroidei risultati nella norma. Non varrebbe la pena prima di procedere con un'altra fivet eseguire degli esami più approfonditi quale il fish o il test del dna spermatico? Sento molto parlare di diagnosi pre impianto, sentendoci ripetere che i nostri aborti sono dovuti probabilmente ad anomalie cromosomiche, vale la pena prenderla in considerazione? E ancora, gli integratori possono essere utili? Capisco non sia facile trovare la causa dei miei aborti, ma vorrei solo capire quale sia la strada giusta da prendere adesso, posso accettare possa ricapitarci, ma non potrei accettare di non aver almeno fatto il possibile per evitarlo. Spero tanto in un Vostro consiglio. Grazie di cuore.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
una diagnostica preimpianto dopo aborti ripetuti e bene accetta. Poi è difficile che un quadro di astespermia isolata siano ipotizzabili alterazioni dei cromosomi spermatici tali da creare il problema. Il test FISH (fluorescence in situ Hibridation) su spermatozoi potrebbe dare qualche indicazione molto molto ipotetica. Ne parli col collega andrologo.,
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la Sua cortese risposta. Purtroppo siamo molto confusi vista anche la diversa opinione degli andrologi da noi interpellati! Il primo voleva operare subito il presunto varicocele senza nemmeno un eco doppler ma basandosi solo su spermiogramma ed ecografia. Il secondo collega, sconsigliataci vivamente l'operazione, ci diceva solo di aspettare, che la gravidanza sarebbe arrivata in modo naturale e cambiava terapia di integratori ogni 4/6 mesi con risultati altalenanti ma mai decisamente significativi. L'ultimo ci dice che gli integratori sono solo soldi buttati e che gli aborti capitano...ne possono capitare anche 7..10..e non ci è dato sapere il perché. Quindi, se ho ben capito, anche secondo Lei esami approfonditi non ci direbbero nulla di rilevante e gli aborti è improbabile possano essere causa dell'alterazione spermatica? Visto poi il costo della diagnosi pre impianto, è solo una via ipotizzabile o una scelta molto utile per noi? Se anche secondo Lei dovrei solo riprovare con la fivet sperando vada bene, bhè potrei rassegnarmi e ripartire.
La ringrazio davvero tanto per un Suo gentile ulteriore chiarimento.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Riproverei a fare FIVET, magari scelga un centro che esegua IMSI: sdelezione degli spermatzoi migliori con tecniche micromorfologiche.