Utente 341XXX
Buongiorno, tre settimane fa il dermatologo, da cui mi ero recata per delle macchie mai avute prima (ho 42 anni) e comparse cinque giorni prima, mi ha diagnosticato la psoriasi eruttiva. Le macchie rosse, squamose e a tratti pruriginose, sono localizzate soprattutto sul tronco, sulle braccia, sul volto (anche se in maniera meno evidente), alle orecchie e avverto prurito soprattutto in testa. Per il dermatologo la causa scatenante è stata un'infezione da streptococco, avendogli riferito di aver avuto mal di gola proprio un paio di giorni prima che comparissero queste eruzioni. Il dottore mi ha fatto eseguire varie analisi del sangue e il tampone faringeo, risultato negativo, mentre il valore TAS era oltre i limiti. Mi ha prescritto una cura di 8 settimane con il farmaco Methotrexate (6 pastiglie da 2,5 mg un giorno alla settimana) e una capsula di 5 mg di Folina alla settimana. Ora mi chiedo dopo quanto tempo è possibile notare dei miglioramenti perché ad oggi - sono alla terza settimana di cura - non ce ne sono. Le macchie sul viso le tengo sotto controllo con un gel all'aloe e la pasta all'acqua (preparazione galenica) che devo dire mi danno un po' di sollievo dal prurito e dall'infiammazione. Ma sul resto del corpo non ho notato cambiamenti, anzi mi sono comparse delle macchioline anche sulle gambe. Aggiungo che soffro di ipotiroidismo indotto da tiroidite autoimmune e compensato con Eutirox 75 (potrebbe esserci una relazione fra le due malattie?) Grazie per l'attenzione . Cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentilissima

mi faccia capire: la diagnosi è di psoriasi eruttiva diffusa a tutto il corpo, viso compreso?

[#2] dopo  
Utente 341XXX

Iscritto dal 2014
Gent. dottore
sulla cartella il medico ha scritto: "da 4 gg. eruzione cutanea diffusa E.D.L. papule eritematose diffuse a tronco e braccia - psoriasi eruttiva" .
Le prime manifestazioni squamose, molto lievi in verità, le ho avute in viso, sul collo e alle orecchie, a cui non avevo dato molta importanza al momento della loro comparsa poiché il giorno precedente ero stata un po' al sole sul terrazzo di casa e, avendo da sempre la pelle sensibile, pensavo fosse una reazione (consideri che da un paio di mesi, per affinare la grana della pelle, eliminare impurità e alcune macchie iper-pigmentate, quasi tutte le sere effettuavo un micropeeling, strofinandomi sul viso una lozione a base di acido glicolico e salicilico).
Dopo, ho avuto mal di gola per un paio di giorni. Passato questo, una mattina mi sono svegliata con macchie rosse un po' squamose particolarmente evidenti sul tronco, sulle braccia e un deciso peggioramento delle prime manifestazioni in viso, sul collo e sulle orecchie, il tutto accompagnato da prurito, specialmente alla testa e alle orecchie. A questo punto sono andata dal dermatologo che durante la visita ha concentrato la sua attenzione soprattutto sulle eruzioni del tronco e delle braccia.
Spero di essere stata chiara. Questa è la terza settimana di cura e da ieri posso dire che anche le eruzioni su tronco e braccia sono un po' meno evidenti, mente il prurito è quasi del tutto scomparso. La ringrazio per la disponibilità e attendo un commento.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Il mal di gola e la psoriasi eruttiva (guttata) hanno un legame molto stretto in caso di presenza di streprococco beta emolitico, soprattutto nei bambini e nei giovani adulti.

Chiarisca questo aspetto con il suo dermatologo

cari saluti