Utente 342XXX
buon giorno,ho un problema di erezione da un po di tempo,ci sono periodi che ho le erezioni forti solo toccandomi mi in ereione in automatico,tipo un mese ho erezioni forti e potenti al 100x100 e altri perdiodi che ho le erezioni scarsi tipo al 70x100,non capisco il perche,sono uno che si masturba molto,e un ossessione per me e vero,non vorrei che fosse quello che mi darebbe tutti questi fastidi,e poi ultimamente sento come un leggero fastidio al pene,non me lo so psiegare come se avessi qualcosa che mi dia fastidio,non e dolore e una sensazione di fastidio,e a volte quando mi masturbo sento dolore all asta del pene,nella pelle che ricopre il pene,sono un circonciso da un anno,ma queste erezioni mi vanno a periodi,a volte quando faccio sesso quando una donna mi masturba tra lasta del pene e il glande sento un fastidio pazzesco,poi la corona del glnde e molto sensibile,perche ce lo molto ruvida e un po arrossata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,presumo che ci troviamo di fronte ad una porno dipendenza da web che,con l'accanimento che la contraddistingue,può creare delle irritazioni al pene,particolarmente se reduce da una circoncisione.E' un quadro clinico abbastanza comune,del quale,però,non bisogna spaventarsi ma cercare di modificarlo gradualmente,con l'ausilio di una partner reale e non fantasmatica.Va da se che,assieme alla perizia di un andrologo esperto,vada considerata l'opportunità di consultare uno psicosessuologo (o psicosessuologa...).Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

da quello che ci racconta si può pensare che i suoi problemi sessuali abbiamo una forte componente psicologica comunque, come spesso ripeto da questo sito e vista anche la sua "giovane" età, approfitti di questi "disturbi-malesseri" e non sicurezze, per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Ho anche la corona del glande molto viola,e sento molto fastidio nella zona del pene,e dopo che mi masturbno sento un leggero dolorino
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Tutte situazioni cliniche ed anatomiche che richiedono ora una attenta visita clinica diretta con il suo andrologo di riferimento.

Fatta la valutazione specialistica poi ci riaggiorni.

Ancora cordiali saluti.
[#5] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Il mio problema dottore e che sfortunamtamente non sono in italia,sono in germania,e qua non so come si fa a fare una visita andrologica
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Credo che quella di fare una visita specialistica sia una modalità universale e facile soprattutto se conoscono la lingua germanica ed un medico della zona.