Utente 190XXX
Bungiorno,
Ho effettuato l'ecocardio e l'elettrocadiogamma di controllo.
Non ho particolari problemi, ma soffro di ipertensione in cura con 1 comp. di blopress 16 mg da 5 anni.
Il problema, come ho già indicato in una precedente occasione, e che sono molto emotivo, e alle visite risultano valori pressori di 170/90. Presso l'ambulatorio medico stesso discorso con valori un pò più contenuti (145-150/85).
La pressione con automisurazione è da annni ben controllata mediamente 110/120 - 70/80, battiti sempre verso i 50/52 al mattino 47/48 (pratico podismo a livello di hobby)
All'ultima visita il cardiologo mi ha indicato di provare a sostituire il blopress con 1 comp. di lobivon per vedere di contenere questi picchi che inconsciamente si potrebbero presentare nella routine quotidiana, anche se alle visite mi rendo conto dell'estrema agitazione e dell'aumento delle pulsazioni in maniera netta.
Con il cardiologo non ho evidenziato sul monento il numero di battiti a risposo anche perchè durante la visita le mie pulsazionbi erano a 110. Per questo lo ricontatterò.
A vs. opinione tale farmaco per il mio quadro può creare problemi a livello di bradicardia. Ho letto anche di casi di disfuzione erettile e altre controindicazioni dove il Blopress non mi ha mai dato alcun problema.
Ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le consiglio di verificare l'efficacia della terapia con una monitorizzazione dei valori pressori delle 24 h (che però sarebbe bene effettuare durante la stagione invernale). A riguardo le consiglio la lettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la Sua attenzione.
Lei intende prima di cambiare il farmaco o dopo averlo sostituito.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Prima di cambiare il farmaco, ovviamente....
saluti
[#4] dopo  
Utente 190XXX

Iscritto dal 2011
Salve ho effettuato su consiglio del cardiologo un test da sforzo cicloergometro, in attesa di eseguire un holter 24 ore nella stagine invernale, con i seguenti referti:

La pressione iniziale a riposo, sempre per via dell'eccessiva emotività che mi colpisce durante questa tipologia di visite, era:

170/100 con F.Q. 130 BPM (frequenza a riposo circa 50bpm)

A 75 watt dopo 2,00 min 190/110 F.Q. 138 BPM

A 100 watt dopo 3,00 min 180/110 F.Q. 144 BPM

A 150 watt dopo 5,00 min 210/110 F.Q. 151 BPM

A 175 watt. dopo 7,00 min 210/110 F.Q. 171 BP

1 minuto di recupero 210/90 F.Q. 146 BPM

2 minuti di recupero 200/90 F.Q. 131 BPM

Conclusioni:

Indicazioni: Ipertensione arteriosa

- T.M: in atto: Blopress 16 mg 1 comp al giorno
-ECG basale: Tachicardia sinusale, bbdx incompleto, atipie ST/T di tipo aspecifico
-Test ergometrico cyclette interrotto per fine protocollo VII stadio (175W) 1:07 massimale (100% della f.c. max teorica)
- negativo per angor,ed ischemia miocardica
- Profilo della P.A. nella norma
- No aritmie.

Ringrazio in anticipo per le vostre opinioni e consigli.




[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non comprendo il razionale di un test da sforzo in un soggetto come lei che soffre di ipertensione. Lei ha solo bisogno dell'Holter pressorio.
Saluti