x

x

Parestesie

Causa parestesia piede destro e volto sinistro ho eseguito una risonanza con e senza contrasto.
Il referto mi spaventa per le numerose aree dilatate di Virchow-Robin che ho letto che sembrano essere predittive di varie malattie come la sclerosi multipla specialmente se in buon numero.
RM ENCEFALO E TRONCO ENCEFALICO SENZA E CON MDC
Mediante sequenze dacquisizione spin-echo. fast-spin-echo, FLAIR. STIR e gradient-echo T2‘ sono state ottenute
immagini sui tre piani ortogonali prima e dopo somministrazione di mdc.
L'indagine non evidenzia aree intraparenchimali d'aIterato segnale né enhancement patologici sia in sede sotto che sopratentoriale.
Sistema ventricolare normale per morfologia e dimensioni con linea mediana in asse.
Spazi liquorali periencefalìci ben rappresentati. Ampliamenti di spazi di Virchow-Robin sono presenti in sede sub-
nucleare biiateralmente con lieve maggior espressione a destra; ulteriori ampliamenti di spazi di Virchow-Robin
sono presenti in sede parietale bilaterale, nei centri semiovali ed in corrispondenza della regione dell'alta
convessità encefalica. Modesta tortuosità della giunzione vertebro-basiIare con minima deviazione scoliotica
sinistro-convessa dell'arteria basilare.
Lieve iperplasia flogistica della mucosa di rivestimento endosinusale mascellare e etmoido-frontale da ambo i lati.
Modesta ipertrofia del turbinato nasale di sinistra. Modesta iperpneumatizzazione del seno sfenoidale e dei
processi clrnoidei anteriori. Posizione lievemente bassa delle amigdale cerebellari che affiorano lievemente
attraverso il forame magno, reperto da considerare ancora nei limiti della nonna.

RM RACHIDE CERVICALE SENZA E CON MDC
Mediante sequenze d'acquisizione spin-echo, fast spin-echo, gradient-echo e STIR sono state ottenute immagini
sul piano sagittale e assiale per studio del rachide cervicale e del rachide dorsale superiore fino a D3 prima e dopo
somministrazione di mdc. indagine RM lievemente disturbata in alcune fasi dalla presenza d'artefatti da
movimento.
La giunzione bulbo-midollare e il midollo cervico-dorsale esaminati sembrano normali per morfologia e
caratteristiche di segnale. Rachide cervicale rettilineo per raddrizzamento della fisiologica lordosi. Nella norma le
dimensioni del canale rachideo. Minimi segni degenerativi disco-somatici con caduta di segnale intradiscale nelle
immagini T2 dipendenti sono presenti in corrispondenza degli spazi intersomatici nel tratto di rachide compreso fra
C3 e C6; nello stesso tratto sono apprezzabili minime produzioni osteofitosiche marginali somatiche a
distribuzione anteriore.
A C3-C4 minima salienza discale dal profili ossei posteriori che impronta lievemente lo spazio sub-aracnoideo
premidollare.
A C4-C5 salienza discale dai profili ossei posteriori con maggior espressione mediana che impronta lo spazio sub-
aracnoideo premidollare e conservato appare lo spazio per le corrispondenti strutture ganglio-radicolari.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,

allo stato attuale non ci sono elementi che possano fare considerare gli ampliamenti degli spazi di Virchow-Robin predittivi di malattie neurologiche.
Sono sempre stati considerati non patologici, tuttavia c'è attualmente una scuola di pensiero che li configura come un possibile fattore di rischio vascolare, fattore di rischio non significa che necessariamente deve svilupparsi in futuro qualche problema vascolare, anche perchè siamo a livello teorico.
Faccia visionare le immagini ad un neurologo per valutare un'eventuale correlazione tra i reperti riscontrati al rachide esaminato e la sintomatologia riferita.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore gentilissimo.
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Di nulla, grazie a Lei per avere scelto Medicitalia.

Buon fine settimana
[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile dorttore, Lei farebbe un prelievo del liquor o esame dei potenziali evocati o altro con questa risonanza tra le mani per verificare un'eventuale sm o altro?
Il neurologo che mi ha visitato non è stato molto esaustivo oppure sono io che non ho capito.
Sono risultato anche positivo al gene HLA b27: dalla risposta della risonanza mi consiglia di tornare dal reumatologo (mi vide 3 anni fa) per verificare se indagare su una probabile spondilite anchilosante?
Grazie del Suo tempo.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 71,1k 2,2k 23
Gentile Utente,
in base a ciò che si legge nel referto non è ipotizzabile una SM <<L'indagine non evidenzia aree intraparenchimali d'aIterato segnale né enhancement patologici sia in sede sotto che sopratentoriale.>>, altrettanto nel midollo cervicale, pertanto non c'è l'indicazione all'effettuazione degli esami da Lei menzionati.

Per quanto riguarda la positività dell'HLA B27, è consigliabile la visita reumatologica ma Le ricordo che può essere presente intorno all'8-10% della popolazione generale senza rappresentare motivo di patologia.
Per avere un senso deve essere correlato a dati clinici.

Cordialmente