Utente 245XXX
Gentili Dottori,

settimana scorsa mi sono sottoposto all'intervento di raddrizzamento del pene.
All'uscita dall'ospedale insieme con la terapia da seguire c'era scritto di dover disinfettare con betadine. Ora siccome il dottore ha reputato opportuno non circoncidermi e non riuscendo ancora a scoprire il glande del tutto e quindi non riuscendo ad arrivare hai punti cerco di disinfettare come posso nella speranza che funzioni. Conoscete altri modi per poter disinfettare dove sono i punti?

In attesa di una vostra risposta grazie :)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

non capendo e non avendo visto le sua attuale situazione anatomica post-chirurgica, l'unico consiglio che possiamo darle è quello di seguire attentamente tutte le indicazioni datele dal suo andrologo, se non capite o non ricevute allora bisogna, a questo punto, risentirlo in diretta.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Sono passate due settimane dall'operazione ormai. Sono andato alla visita di controllo ed è tutto ok. Unica cosa che chiedo, dopo questo tempo è ancora normale che quando ho erezioni provo ancora un po' di dolore e che le erezioni che ho non raggiungono il massimo? Sicuramente so che è ancora presto per tornare alla normalità ma una rassicurazione ulteriore dopo quella del mio medico mi può far solo che bene.

Grazie :)
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

si rilassi, possiamo considerare il suo come un decorso post-operatorio tranquillo.

A 15 giorni dall'operazione, da lei indicata, possono essere infatti ritenuti normali i disturbi che ancora lei lamenta.

Un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Altra domanda

Come ho detto sono stato operato senza essere circonciso, ora, proprio al di sopra due punti, ormai a tre settimane dall'intervento, presento una piccola gobba che non mi lascia per niente tranquillo. Non ho dolore e non mi da alcun fastidio, ma compare non appena tiro la pelle al massimo. Cosa potrebbe essere? E' normale dato i punti? Chiedo a voi prima di prenotare un eventuale visita di controllo.

Grazie :)
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Potrebbe anche essere semplicemente un punto ma, come può sempre intuire pure lei, la certezza, da questa postazione, su cosa esattamente sia purtroppo non è possibile darla.

Senza drammi e inutili furie risenta il suo urologo di riferimento.

Cordiali saluti.
[#6] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Volevo aggiornarvi.
A più di tre settimane dall'intervento ho ancora qualche dolore durante le erezioni.
I punti ancora non sono caduti tutti, ma per la guarigione credo vada tutto ok.
Ho riscontrato un problema però di cui ne ho parlato con il mio medico e organizzato una visita di controllo. In pratica sulla parte destra dell'asta si è creato come un ostacolo, cioè spiego meglio, quando vado a scoprire il glande ad un certo punto si creano delle grinze, la pelle non va più giù, provo a tirarla ma è come se fosse bloccata non viene giù. Cosa potrebbe essere?

Grazie :)
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Difficile dirlo da qui, comunque risenta il suo chirurgo, penso poi che potrebbe anche essere utile rivalutare il quadro post-chirurgico con tutti i punti completamente riassorbiti.
[#8] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Grazie Dottore per la celere risposta.
Non penso comunque che il problema sia dovuto ai punti visto che lo riscontro all'incirca a metà dell'asta e ovviamente in erezione lo si nota maggiormente.
Comunque come detto ho già contattato il medico e ho prenotato una visita di controllo.

Grazie ancora :)
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Naturalmente non parlavo dei punti esterni comunque saggio, se possibile, ricontattare il suo medico di riferimento!

Mi faccia sapere.

Cordiali saluti.
[#10] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Appena farò la visita la settimana prossima le farò sapere sicuramente.
Più o meno quanto tempo ci vorrà per essere riassorbiti? Perchè comunque al tatto si sentono.

Grazie :)
[#11] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Anche quest'ultima è una bella domanda da rivolgere al suo chirurgo che sa quali fili ha usato e come.

Un cordiale saluto.
[#12] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,

sono andato alla visita di controllo dal medico e mi ha rassicurato dicendo che il problema che ho riscontrato non è del tutto un problema o meglio è risolvibile con il tempo dato che risulta legato ad una caduta cicatriziale (credo si dica così).
Inoltre riuscivo a scoprire il glande in erezione solo fino alla corona dello stesso ed anche su questo ha detto che potrebbe essere collegato ai punti interni e che comunque si risolverà con il tempo, credo anche dovuto al fatto che la pelle deve ritrovare l'elasticità che aveva prima. Ricordo inoltre che non ho subito circoncisione e quindi il medico ha detto che c'è un po' di pelle in eccesso e in caso di fastidio si può circoncidere ma anche su questo credo che se ha reputato inutile la circoncisione allora penso che vada bene così.
Mi sento sicuramente rassicurato, ma lo sarò di più non appena potrò ritornare ad avere rapporti o quanto meno riprendere l'attività di masturbazione anche per poter verificare che tutto è andato bene :) Mi ha prescritto il Flogema una compressa a giorno per 30 giorni, mi spiega esattamente a cosa serve? Se dovessi trovare un modo per poter raggiungere l'orgasmo senza muoverlo troppo, strapazzarlo o cose così, posso farlo?
Dottore se ha dei consigli per tutta la situazione in generale e non solo per l'ultima domanda sono bene accetti.

Grazie :)
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

segua le indicazioni ricevute, sono condivisibili; la terapia indicata serve ad ridurre lo stato infiammatorio post-chirurgico ed infine i rapporti sessuali, senza eccessivi sforzi "meccanici", sono generalmente consigliati.

Un cordiale saluto.
[#14] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Certamente Dottore seguirò ciò che il dottore mi dice di fare, è per il mio bene, o meglio per il suo no? :D
Intanto Dottore la ringrazio e ci si risente al prossimo aggiornamento. :)
[#15] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!
[#16] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore

Ora che ci penso non ho ben capito cosa sia la caduta cicatriziale se così si dice.
Può spiegarmi in cosa consiste?
[#17] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il termine da lei usato forse non è preciso ma dovrebbe significare risoluzione della cicatrice post-chirurgica.

Cordiali saluti.
[#18] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Grazie innanzitutto per la celere risposta.

Da quello che le ho scritto, da come le ho descritto quello che ho riscontrato e anche dalla sua risposta che poi ha ritrovato riscontro anche dal mio andrologo, quale sarebbe il giusto termine? E sopratutto credo di aver capito che lei trova riscontro con ciò che il mio andrologo mi ha detto o sbaglio?

Grazie :)
[#19] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto!
[#20] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Ok grazie Dottore al prossimo aggiornamento :)
[#21] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
Gentile Dottore,

A quasi due mesi dall'operazione volevo aggiornarla sul mio stato.
I punti sono caduti tutti, finalmente, in erezione ancora qualche dolorino sopratutto all'inizio esattamente nella zona dove si sentono i punti interni che al tatto sono molto meno marcati, si stanno assorbendo :D, poi se l'erezione continua il dolore si attenua del tutto. Sto seguendo ancora la terapia prescrittami dal mio medico, il problema di cui le ho parlato e del quale era d'accordo con il suo collega persiste ancora ma credo che ci vorrà del tempo prima che torni alla normalità. Per il resto non evidenzio altre problematiche sembra tutto andare bene. Consigli a questo punto del percorso post operatorio?

Grazie :)