Utente 728XXX
gentile dottore, sono un ragazzo di 21 anni e nella mia famiglia mio padre a 54 anni è stempiato su tutte e due i lati, ma non è affatto messo male riguardo a capelli, e mia madre ne è letteralmente piena. nella famiglia paterna tutti hanno i capelli, mentre in quella materna i maschi della famiglia sono tutti calvi. il mio problema sussiste in una caduta di capelli non particolarmente grave, ma in una stempiatura che sta avanzando solo sul lato sinistro. Tempo fa sono andato a una visita da un dermatologo, non sò quanto esperto in campo tricologico, e dopo una velocissima visita toccando un attimo i miei capelli mi ha detto di usare capsule biomineral one, 1 capsula la mattina per due mesi; Deltacrin shampoo (pharcos) anticaduta: 2 volte alla settimana; fiale Deltacrin Forte: 10 fiale, 1 fiala a giorni alterni per dieci giorni.
come giudica questa cura? secondo lei corro il rischio di avere il gene dei maschi della famiglia di mia mamma? potrebbe in caso consigliarmi lei dei prodotti?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo,

anzitutto rispondo al tuo quesito:

"secondo lei corro il rischio di avere il gene dei maschi della famiglia di mia mamma?"

La risposta è unica: assolutamente SI. I geni della parte materna sono presenti in lei al 50%.

Il problema è un altro: l'espressività FENOTIPICA di questi geni, ovvero se questi siano o meno preponderanti in lei e se si in quale percentuale.

ad ogni modo, l'Alopecia androgenetica, la Calvizie, è determinata in parte da questa espressività in altra da quanto il proprio organismo recepisce - a livello dei recettori dei follicoli piliferi - i propri ormoni maschili, che sono "attivanti" gli stessi.

le consiglio di leggere l'articolo del sottscritto " La Calvizie, una diagnosi precoce può salvare i capelli" presenti nella sezione Minforma del nostro portale Medicitalia.it all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=20173

per sua informazione e per essere consapevole sui trattamenti possibili e sulle diagnosi esatte e corrette.

sappia ancora che il dermatologo è l'UNICO TRICOLOGO esistente, nessun altro !

cari saluti


[#2] dopo  
Utente 728XXX

Iscritto dal 2008
grazie dottore per l'articolo consigliato, ma potrebbe dare un giudizio sui prodotti che mi aveva consigliato il dermatologo? potrebbe lei consigliarmi degli altri prodotti? vede il mio problema per il momento non è molto visivo, perchè di capelli ne ho ancora e abbastanza.. xò noto che cadono spesso anche dopo appena lavati e asciugati.
cosa mi consiglia lei di star tranquillo e di preoccuparmi quando in caso si inizieranno a vedere gli effetti della caduta o di iniziare un trattamento? grazie in anticipo..