Utente 146XXX
Gentilissimi Dottori a mia moglie (46 anni) in seguito ad episodio acuto di dolore e di difficoltà nella deambulazione alla gamba dx (trattato con un ciclo di sei iniezioni di Orudis+Muscoril), è stato richiesto da parte del Medico curante un approfondimento radiologico, di cui allego il referto. Secondo il curante, non c'è da preoccuparsi, le è stato consigliato di fare del nuoto e/o della ginnastica, è il caso di approfondire con uno specialista per il discorso della cisti femorale ? Grazie mille se vorrete darci dei consigli...

RX Colonna Lombosacrale

Non alterazioni morfologiche o strutturali a carico dei metameri esaminati.
Regolare allinemaneto dei corpi vertebrali con normale ampiezza della fisiologica lordosi.
Normale altezza degli spazi discali.
Si segnala minimo ispessimento dei versanti articolari contrapposti a livello di entrambe le sincondrosi sacroiliache, di possibile significato artritico.

RX Pelvi e Anca dx

Normale ampiezza e morfologia della rima articolare coxo-femorale
In sede basicervicale femorale, si segnala la presenza di area tenuamente radiotrasparente, di forma ovolare circondata da sottile orletto radio-opaco di verosimile significato cistico e che non sembra rivestire significato patologico.
Discreta diastasi della sinfisi pubica con minima irregolarità dei versanti articolari contrapposti, di iniziale significato artrosicodegenerativo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Caro utente,

la Sua domanda è molto precisa, e Le darò una risposta altrettanto precisa: sì, è il caso di approfondire.

Ma non servono strane indagini, è sufficiente mostrare la RX e far visitare la signora in un centro specializzato nella patologia dell'anca.

La cosiddetta "cisti" può essere qualunque cosa, in genere nulla di significativo.
Però, dato che nella mia esperienza una cistina basicervicale è quasi sempre un segno di impingement femoro-acetabolare, meglio accertarsene. Non è poi detto che che, anche se conflitto ci fosse, sia necessario fare qualcosa. Molti lievi conflitti sono asintomatici. La visita serve a quello, a capire se l'eventuale conflitto può essere in relazione alla sintomatologia della signora.

http://www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/622-conflitto-femoro-acetabolare-femuro-acetabular-impingement-fai.html

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 146XXX

Iscritto dal 2010
Dottore La rigrazio della cortesia e del consiglio.

Buona giornata e buon lavoro