Utente 298XXX
Gentilissimi dottori,
due settimane fa rimasi bloccata a letto con dolori lancinanti che partivano da sotto all'orecchio sinistro e arrivavano alla schiena.
Mi portarono al pronto soccorso perchè mi spaventai tantissimo, non riuscivo a muovermi.
Il dottore non mi visitò neppure, limitandosi a toccarmi sulla spalla ed io lanciai un urlo.
Mi di disse che era torcicollo e mi prescrisse Tauxib 60mg per 10 giorni. Per i primi 3 giorni da prendere 2 volte al giorno e poi per i restanti 7 giorni una compressa al giorno.
Ora dopo 15 giorni il dolore è di meno ma c'è sempre e stamattina mi sa che sta tornando forte.
Ho letto nel vostro sito di linfonodi e ernie e mi sto preoccupando.
Mi devo preoccupare? Posso prendere antinfiammatori?
Grazie mille!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Quello che sta prendendo è un antinfiammatorio. Se il dolore persiste potrebbe essere opportuno fare qualche approfondimento con esami mirati, che si decidono dopo averLa interrogata, ascoltata e visitata. Ne parli con il Suo medico curante che può decidere di farsi carico lui stesso del percorso diagnostico e terapeutico oppure inviarLa a visita ortopedica, e in ogni caso può modificare la terapia n corso, se l'efficacia è ridotta.
Cordiali saluti