Utente 209XXX
Salve,

in questi giorni ho notato un arretramento del morso dentale. Mi spiego meglio. Quando mangio gli incisivi della parte superiore toccano quelli nella parte inferiore in modo anomalo rispetto a quanto accadeva qualche giorno fa. Soprattutto durante la masticazione. Nel parlare avverto un cambiamento nelle 'f' ed 's' come se il labbro superiore toccasse maggiormente la parte inferiore dei denti.

Faccio presente che già anni fa mi era stato detto che la conformazione della bocca, unita alla assenza di alcuni denti, stava modificando il 'morso dentale' facendolo diventare più 'profondo'.

Aggiungo che nell'ultimo mese mi sono trovato ad assumere una posizione non corretta durante la permanenza davanti al pc, ovvero poggiando la mano sinistra sul mento con il gomito poggiato sul tavolo esercitando quindi una pressione sul mento stesso. Mi sono accorto qualche giorno fa di questa posizione non corretta. E' solo da pochi giorni che avverto quanto fastidioso problema durante la masticazione. Possibile che una non corretta posizione del mento, con una pressione del braccio per poche ore la sera (quando mi trovo davanti al pc) abbiano prodotto un aggravamento della profondità del morso dentale?

Grazie per l'eventuale risposta.

Saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
probabilmente si è " rotto" un equilibrio rendendo evidente ciò che era latente
si affidi ad un ortodonzista esperto per valutare l'eventuale piano terapeutico dopo approfondito studio sia clinico che radiologico
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 209XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la risposta.

Quindi una non corretta posizione durante le sedute al PC, per poche settimane, potrebbe avere aggravato il problema del morso dentale?

Il mio medico ha prescritto una visita odontoiatrica.

Mi può dire a cosa potrei comunque andare incontro? un byte notturno, un apparecchio fisso o addirittura una operazione alla mascella? Non ho nozioni in merito.

Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
escludo che in poche settimane di pc possa succedere
a cosa potrebbe andare incontro purtroppo senza visita e documentazione é impossibile per noi dirlo
cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 209XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio. Nelle prossime settimane effettuerò le visite necessarie. Sperando di non vedere aggravarsi il problema prima di intervenire fattivamente.

Buona serata
[#5] dopo  
Utente 209XXX

Iscritto dal 2011
L'ortopanoramica ed il primo consulto dal dentista hanno evidenziato il parziale cedimento di un ponte all'arcata superiore dx che coinvolgeva gli ultimi tre molari.

In sostanza l'ultimo molare su cui poggiava il ponte essendo un dente ricostruito e devitalizzato si è 'dissolto' provocando un incrinamento del ponte stesso. Di conseguenza in morso è maggiormente profondo ed i denti incisivi sup ed inf si toccano.

Devo prendere l'impronta dentale ed il dentista ha detto che deve studiare il caso perchè è 'complicato'.

Nel frattempo è una settimana che ho dolori alla mascella (nella parte che congiunge con la mandibola) e quando mangio trovo molta difficoltà nella masticazione (non riesco a masticare completamente come prima). Un problema davvero fastidioso

Secondo lei questi dolori alla mascella sono normali? possono provocare danni ulteriori?

Sono preoccupato perchè tra la diagnosi ed i primi interventi pratici probabilmente passeranno alcune settimane e non so se tale tempo potrebbe provocare danni alla mascella-mandibola o altro.

Grazie per l'eventuale risposta.
[#6] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
come può immaginare i dolori non sono normali ma qualche settimana non renderà la situazione irreparabile