Utente 328XXX
Salve, ho 18 anni e soffro da parecchi anni di problemi attinenti alla prostata. Capiotò 6-7 mesi fa, in seguito a una brutta infiammazione prostatica, che l'occhio la zona dell'occhio destro si tese notevolmente e mi sembro' fosse aumentata la pressione oculare. In particolare si gonfo' l'occhio desto e si induri'. Da allora ho sempre avuto piccoli problemi all'occhio destro. In queso ultimo periodo però ho notato un'aumento della pressione facciale, in special modo intorno agli occhi e sulla zona degli zigomi, in particolare quello destro. In seguito a ciò ho notato un diminuire repentino della vista, in questo momento non distinguo bene i contorni e intorno alle luci vedo degli aloni. Ho tuttora un dolore agli occhi. Mi sono recato proprio stamattina all'ospedale ma l'oculista mi ha detto che si tratta probabilmente di un'infiammazione del nervo e che se avessi un glaucoma non sentirei aumentare la pressione, e se lo sentissi probabilmente avrei avuto già un ictus. Mi ha detto di fare una visita oculistica e mi ha prescritto delle gocce. Ha infine detto che al 100% non si trattava di un glaucoma. Io però non mi sento per niente rassicurato dalle parole del medico, perchè penso di distinguere un dolore causato da un'infiammazione e un fastidio causato da un aumento di pressione. Oltre agli sintomi, inoltre, soffro spesso di dolore alla testa, in special modo al lato destro. La mia domanda è: è sicuro al 100% che non si tratti di un glaucoma? O c'è qualche remota possibilità?
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
ci sono correlazioni tra patologie oculari ed apparato genito-urinario

congiuntiviti croniche
uveiti
iridocicliti...
non penserei al glaucoma
per piacere metta in contatto il suo UROLOGO con il Suo OCULISTA

CLAMIDIA?