Utente 232XXX
Ho letto di questo intervento all'ospedale molinette di torino è possibile seppur di poco migliorare la forza contrattile del cuore dando una forma di ellisoide?
E' una pratica ancora inusuale, pericolosa, o è già stata ben testata per rallentare insieme alla terapia farmacologica la cardiopatia
Insomma chiedo a voi specialisti un quadro generale su questa metodologia
Distinti Saluti
FT

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Iaci
32% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gli interventi chirurgici di plastica ventricolare sinistra sono da anni utilizzati e portano a buoni risultati nel caso in cui esistano i reali presupposti per effettuarla.

Attualmente, nuovi trattamenti, alcuni estremamente innovativi, poco traumatici e promettenti, hanno bisogno di uno studio preprocedurale estremamente attento per poter essere messi in pratica.

In parole semplici non tutti i quadri di disfunzioni ventricolari sinistre possono venire trattati utilizzando queste nuove metodiche.

I pazienti con disfunzione ventricolare sinistra, necessitano di un attento e continuo studio da parte di un centro antiscompenso cardiaco, per potere giovarsi della terapia e del trattamento più idoneo.

GI


[#2] dopo  
Utente 232XXX

Iscritto dal 2011
buongiorno dottore,
Grazie della risposta