Utente 353XXX
Dolori cervicali e disturbi dell'ATM: Quali potrebbero essere le cause?

Ad esempio tra queste:

- Piedi piatti
- Sinostosi astragalo calcaneare
- Una gamba più corta dell'altra (pochi mm)
- Ipercifosi
- Scoliosi
- Altro (cosa?)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Nel quiz a risposta multipla la risposta più adeguata è: tutte le possibili cause elencate.

Ed inoltre:
-patologie intrinseche sia al tratto cervicale che ad entrambe o ad una sola ATM.
Ha eseguito esami specifici?
Es: RM Rachide Cervicale,
RX Stratigrafica dinamica delle ATM a bocca chiusa ed alla massima apertura?

Immagino vi sia correlata una sintomatologia dolorosa cercico-cranio-facciale, verosimilmente resistente o poco responsiva o responsiva per poco tempo ai comuni analgesici.

Sarebbe interessante ed utile consultarle.

Cordialmente.
[#2] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottore, innanzitutto la ringrazio per la risposta. Comincio con il dirle che ho i piedi completamente piatti e la sinostosi astragalo calcaneare, infatti anche se mi è stata diagnosticata soltanto qualche mese fa, il piede destro mi si infiamma sin da quando ero bambino dopo averlo sforzato un po' più del dovuto (dopo una partita a pallone, una corsetta di 40 minuti o una lunga passeggiata per esempio). Mentre ho cominciato ad avvertire dei fastidi cervicali dall'età di 17 anni, quindi da lì in poi ho fatto varie risonanze alla colonna vertebrale e specificatamente anche al tratto cervicale, con il risultato di una leggera cifosi e un po' di scoliosi, oltre al tratto cervicale che presenta meno curvatura del normale, è troppo dritto insomma.
Inoltre noto che quando sono in piedi tendo a poggiare tutto il peso sulla destra, non mi sento a mio agio a stare dritto, questo anche mentre sono steso a letto.
RX o RM delle ATM non ne ho fatta nessuna invece, perché comunque sono fastidi più che dolori, forse sopratutto la notte... Sono solo stato da un fisiatra che mi ha detto che ho un clik mandibolare in apertura e mi ha fatto eseguire 3 mesi di fisioterapia specifica per ATM, i fisioterapisti mi hanno anche detto che notano una leggera asimmetria del viso, con i denti che poggiano prima a destra, e che inoltre tendo a portare la testa all'indietro, muscoli della gola e anche del trapezio contratti, specie a destra, e in generale il corpo è più isotonico a destra, gambe lo stesso isotoniche e troppo piegate, le vertebre la C5 più in avanti rispetto alla C4, torace e diaframma troppo in avanti, e "scherzando" mi han detto che il corpo tende a collassare su se stesso... Tra l'altro mi hanno fatto smettere di portare l'apparecchio per i denti che portavo da 10 anni perché secondo loro avrebbe peggiorato la cosa, però sinceramente dopo questi 3 mesi di fisioterapia mi sembra che non sia cambiato nulla se non addirittura peggiorata la situazione. Il dentista mi ha escluso una malocclusione e mi ha consigliato un byte semmai, ma sinceramente non vorrei che anche questo possa solo peggiorare la situazione. Comunque ho quasi 26 anni e pratico karate da 4 anni, magari può essere un'utile informazione.

MI SCUSI PER LA LUNGA SPIEGAZIONE, LEGGA CON CALMA QUANDO HA TEMPO SE HA TEMPO... BUONA GIORNATA!
[#3] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Pertanto si tratta di un problema di posturologia e di disfunzione dell''ATM.

Per un momento non era chiaro se il torcicollo fosse una forma di "distonia focale" di competenza neurologica: il "torcicollo spasmodico" ma fortunatamente non lo è.

Mi sembre di poter dire che non ravviso una stretta competenza neurologica e come il problema di postura sia competenza fisiatrica (non so se hanno in animo di proporle una qualche correzione chirurgica).

Per quel che concerne la disfunzione dell'ATM, giacchè siamo ancora a livello fastidio e non dolore, si rivolga ad odontostomatologi/gnatologi.
Circa il byte ci penserei: potrebbe alleviare la asimmetria e reiquilibrare il rapporto anatomo-funzionale tra le due ATM.

Cordialmente.
[#4] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio ancora per la risposta. Un medico specializzato in chirurgia del piede mi aveva proposto un intervento per correggere la sinostosi astragalo calcaneare, ma per l'occasione voleva anche intervenire sui piedi piatti e siccome l'operazione non era molto leggera ed anche la riabilitazione portava via un po' di tempo, ho lasciato perdere... anche perché non so poi quanto questo incidesse sulla risoluzione dell'ATM o del torcicollo, era più che altro per risolvere il problema di possibili artriti in futuro, e comunque anche lui non riscontrava urgenze al momento. Penserò come dice lei a un byte o di rivolgermi ad uno gnatologo. Le faccio 2 ultime domande: Secondo lei quanto potrebbe essere utile una ginnastica posturale? Io l'ho fatta per 3 mesi con pochi risultati ma forse è poco tempo... E quanto potrebbe influire lo stile di vita tipo stare molto spesso al PC?

Le auguro ancora una buona giornata
[#5] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La "riabilitazione posturale globale individuale" se correttamente eseguita solitamente apporta sempre benefici.
Circa l'uso del PC è necessario stare seduti nella maniera più corretta possibile.
[#6] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Ah ok grazie, potrei anche informarmi per questa riabilitazione posturale globale allora... Un'ultima cosa, per questo tipo di riabilitazione, che immagino sia una specie di ginnastica posturale, mi corregga se sbaglio, devo rivolgermi ad un fisiatra o direttamente ad un fisioterapista? O mi dica lei a chi...

[#7] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
E' riabilitazione posturale.
La pianificazione terapeutica viene fatta dal medico fisiatra.
La pratica dal fisioterapista o tecnico di riabilitazione.
[#8] dopo  
Utente 353XXX

Iscritto dal 2014
Ok! La ringrazio per tutti i consigli, almeno so un po' più come muovermi... Casomai le farò sapere e in caso mi servissero ulteriori consigli saprò a chi rivolgermi.

Un saluto e buon lavoro!
[#9] dopo  
Dr. Otello Poli
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La ringrazio per la fiducia espressa a chi le scrive ed a Medicitalia.