Utente 353XXX
Buongiorno dottore, mio figlio ha effettuato circa un mese e mezzo fa , all'età di 13 anni una germectomia degli ottavi inferiori. L'intervento di asportazione dei denti del giudizio in fase precoce ci è stata caldamente consigliata per motivi ortodontici. Ovvero l'ortodontista ci ha detto che questo intervento era indispensabile per la completa riuscita del piano ortodontico: i due germi dentali, dopo vari consulti di conforto, sono stati asportati a distanza di 3 settimane ed è andato tutto bene. Il ragazzo ha fatto ogni volta un ciclo di antibiotici (amoxicillina) per 5 giorni ed ha avuto solo un marcato gonfiore che poi è passato. A distanza di un mese la "prima" gengiva nel punto operato si è gonfiata con molto dolore e poi è uscito pus. Il dolore è notevolmente diminuito ma la gota è sempre gonfia. Il consiglio del nostro dentista è quello di fargli riprendere gli stessi antibiotici. Noi però siamo preoccupati: può significare che qualcosa nell'intervento è andato storto? Cosa può significare questo ascesso improvviso? Tutti questi antibiotici inoltre possono essere nocivi (o piuttosto inutili)?. Il bimbo aveva concluso il secondo ciclo da appena dieci giorni e l' ortodontista gli aveva cambiato i gancetti dell'apparecchio qualche giorno prima . La ringraziamo per l'aiuto, ancor più prezioso visto che ora siamo fuori città per ferie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Signore, la sola ripresa della terapia antibiotica può essere opportuna nell'impossibilità di affrontare al meglio la situazione(" visto che ora siamo fuori città per ferie"), ma la cosa migliore sarebbe la revisione del sito estrattivo, che può contenere qualche frammento osseo distaccatosi a seguito delle manovre estrattive. Una radiografia preliminare potrebbe rivelare la presenza di un frammento radicolare , del quale , peraltro, il dentista si sarebbe dovuto accorgere al momento dell'estrazione.
La migliore soluzione, comunque può essere decisa solo dopo aver esaminato direttamente la situazione.
Cordiali saluti e buone vacanze.