Utente 353XXX
Sono un ragazzo di 19 anni . Sono fidanzato da due anni . Da circa un anno soffro di candida . Alla mia lei è stata diagnosticata tramite tampone vaginale una candida glabrata che è diffusa in tutto il corpo :
-macchie sulla pelle
-mughetto
- candida vaginale
-pancia gonfia
lei è in questa situazione da cinque anni ma solo da poco abbiamo preso provvedimenti
io soffro molto per questa situazione, ho le classiche macchie sul pene che tengo sotto controllo tramite crema meclon (ora non fa quasi più effetto )
Curo l'alimentazione togliendo zuccheri, lieviti e lattosio ( mi si è sviluppata l'intolleranza )
ho difficoltà a ragionare e sono spesso stanco .
Sto facendo una cura "naturale"
-multivitaminico , vitamine gruppo b , fermenti lattici , micox ed echinacea angustifolia la mattina
-acido caprilico a pranzo assieme a semi di pomelmo
-echinacea angustifolia, fermenti, caprilico, micox e semi di pompelmo
sto facendo questa cura da due mesi ma non vedo risultati . Non so a chi rivolgermi e se continuare ad assumere quello che sto prendendo . Pensavo di andare da un gastrointerologo in ospedale. So che ci sono dei farmaci a base di amfotericina b che potrebbere risolvere il problema ! Ovviamente manderei anché lei dal gastrointerologo. Sottolineo che medico di base, consultorio, e farmacisti non hanno saputo indicarmi il percorso da prendere per uscire da quest' odissea

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

penso che sia opportuno l'intervento di uno specialista dermatologo che possa consigliarvi la terapia adatta dopo una diagnosi corretta
è candida o pitiriasi ?
cari saluti