Utente 118XXX
Gentili dottori, sono una donna di 30 anni, conduco una vita sana e dalle ultime analisi fatte nel settembre 2013 (emocromo, tiroide) risultavo sana come un pesce. Da diversi mesi ho notato strani e leggeri giramenti di testa con un profondo senso di nausea e spesso sensazioni di svenimento. Sicuramente sono stati mesi stressanti per problemi personali. Nelle ultime settimane tali sintomi sono diventati insopportabili, vanno e vengono. Sono improvvisi. Durante i pasti la situazione peggiora, soprattutto durante il pranzo: dopo alcuni bocconi comincio ad avvertire nausea e una debolezza assurda. A questa sensazione devo aggiungere mal di testa ricorrenti, non molto forti, simili ad una sensazione di bruciore e forti dolori alla nuca. Il mio medico di famiglia mi ha prescritto delle analisi generiche con emocromo e con controllo della tiroide che farò a breve, mi ha consigliato di fare una visita dal ginecologo per escludere cisti (ma dall'ultima visita di controllo fatta a febbraio 2014 era tutto a posto. Inoltre il mio ciclo è regolare). Sono seriamente spaventata. Cosa mi consigliate? Secondo voi di cosa potrebbe trattarsi? La pressione è nella norma, sono stata bombardata da integratori a base di potassio che non hanno risolto il problema. In attesa di un riscontro vi saluto e vi ringrazio.
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Le manifestazioni sintomatologiche che riporta nella sua richiesta possono essere dovute a molte possibili cause, non ultima quella imputabile ad uno stato di intenso stress. Ma proprio in relazione alla molteplicità diagnostica prima di concludere per una genesi funzionale sarà doveroso escludere tutte le altre opzioni. Esegua perciò gli esami prescritti dal suo medico la cui risposta insieme ai risultati della visita medica e di eventuali altri accertamenti (ecografia addominale, radiografia del torace, etc) saranno in grado di determinare la diagnosi. Cordiali saluti.