Utente 272XXX
Salve a tutti. Sono un ragazzo di 23 anni e fumo da quando ho 17 anni una media di 3-4 sigarette al giorno con periodi di pausa anche di 6 mesi.
Dall'anno scorso ho un problema che si presenta quando fumo: inizia un formicolio tra la scapola sinistra e la colonna che in poco tempo si trasforma in dolore.

Ho fatto un consulto dallo pneumologo il quale non ha riscontrato nulla.
Il mio ortopedico ritiene che il dolore sia legato ad una leggera scoliosi che mi ha consigliato di correggere attraverso ginnastica correttiva (anche se non vedo il collegamento col fumo)...
Io ho pensato che possa trattarsi di reflusso gastroesofageo (sono un tipo molto ansioso) in quanto il dolore calma molto in seguito all'assuzione di citrosodina o riopan.

E' possibile che si tratti davvero di scoliosi? E' possibile correggere la scoliosi con ginnastica? Mi ha detto che è peggiorata abbastanza rispetto l'anno scorso
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La sua storia clinica consente di condividere quanto espresso dal collega ortopedico.
Quanto le ha riferito è condiviso dal sottoscritto e, per tale motivo, credo che la soluzione migliore per lei è quella di affidarsi alle cure del collega.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Dottore, la ringrazio per la tempestiva risposta.
Tuttavia c'è qualcosa che non mi spiego.
Non ho fumato per circa dieci giorni e dopo 2-3 giorni i dolori sono del tutto scomparsi. Oggi ho provato a rifumare e puntuale si è ripresentato il dolore estendendosi al braccio sinistro.

In che modo allora potrebbe essere collegato alla scoliosi?

Non ho detto che sono un tipo ansioso (ho sofferto di attacchi di panico) ma in ogni caso se il bruciore fosse frutto di ansia dovrebbe manifestarsi anche in altre circostanze.

Potrebbe essere collegato a un problema cardiaco? Ho fatto un elettrocardiogramma lo scorso settembre e risultava tutto regolare tranne un blocco incompleto di branca destra
[#3] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Tutto quello che descrive ha un suo iter sintomatologico che il suo medico soltanto può spiegarglielo poiché troppo complesso con i mezzi on line.
Grazie.
[#4] dopo  
Utente 272XXX

Iscritto dal 2012
Lei quindi resta fermo nella sua opinione, cioè che si tratti di scoliosi, o ritiene che siano necessarie ulteriori indagini?